Mettiti in comunicazione con noi

Politica

Situazione politica Avellino e Irpinia: la nota del Gruppo Pd Davvero.

Pubblicato

-

Dal Gruppo PD Davvero riceviamo e pubblichiamo:

“Finalmente si avvicina la data della convocazione della Assemblea Provinciale del Partito Democratico.

Finalmente perché, da quanto continua ad accadere in Città nonostante i continui rimescolamenti del Sindaco Paolo Foti, il nostro gruppo Davvero riceve continue sollecitazioni circa una azione risolutiva che porti ad una reale Rinascita della Città di Avellino.

Ci riferiamo alle ultime situazioni venute a crearsi in Città ove lavori interminabili presenti in ogni angolo della Città oltre a creare disagio continuo si rivelano per”giunta” essere malgestiti (voragini nelle strade appena ristrutturate) ed addirittura nascosti nelle problematiche che la Natura potrebbe creare (quindi non misconosciuti).

Inoltre la gestione finanziaria della Città ci mostra teatrini tra giunta e Sindaco (nel rispetto della miglior rappresentatività del Teatro Gesualdo) che alla fine tendono a mascherare conti, dimissioni ed addirittura giustificare debiti nascosti.

Ma quali sono i problemi seri di Avellino?

Sicuramente il posizionamento delle bancarelle nel periodo natalizio, evitando chiaramente l’ulteriore imbrattamento del centro Città (anche se ormai spazi privi di chiazze lardacee sono ridotti ai minimi termini), ma soprattutto la dislocazione di tutto ciò nella parte periferica della Città, periferie che già poverine risentono delle disagio ambientale aggravate da eterni lavori di ristrutturazione mal gestiti ove presenti.

L’impianto di alberi secolari (finchè diverranno tali) sarà sicuramente utile a smantellare

ulteriormente le pavimentazioni e gli asfaltamenti delle aree in itinere, grazie alle radici che

poverine incontreranno qualche difficoltà a ricercare l’elemento vitale (acqua); acqua che invece, forse, sgorgherà dalle fontane di una piazza Libertà cementificata e pavimentata con pietra poco assorbente che pertanto continuamente sarà viscida e destabilizzante per i passanti che vorranno usufruirne.

La famosa ulteriore giunta di qualità appare pertanto particolarmente impegnata insieme al

Sindaco “autonomo” e “suo creatore” nel rimodellare una Città danneggiata sempre e solo dalle vecchie gestioni (forse anche le fotiane iniziali).

Ma il quesito che i cittadini si pongono è: riuscirà la Città a sopravvivere a tale scempio? O forse è meglio rivolgersi al teatro Gesualdo per assistere alle solite commedie?

Interessarsi alla amministrazione attuale di Città ha comunque dei vantaggi:

– non necessita abbonamento

– la commedia presenta sicuramente dei risvolti nuovi e non ricorrenti come le “vecchie”.

Il nostro impegno civico ci impone di evitare che si perseveri in questo senso e sarà

pertanto utile il nostro impegno quotidiano nel proporre iniziative e nell’offrire soluzioni a

problemi vari.

Con la speranza che qualche assessore un po’ più scaltro recepisca e faccia sua una qualsiasi iniziativa da noi proposta (vedi cinema Eliseo)!”

 

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

L’avvocato Giarnese nominato commissario politico di Forza Italia del Comune di Ariano

Pubblicato

-

Il coordinatore regionale di Forza Italia Fulvio Martusciello su proposta del coordinatore provinciale di Avellino Carmine De Angelis e del vicario Giovanni Puopolo , nomina quale commissario politico di Forza Italia del Comune di Ariano Irpino l’avvocato Giancarlo Giarnese. “Sono certo” afferma Martusciello “che otterremo importanti risultati costruendo un partito partecipato che si proporrà alla guida della città di Ariano”.

Continua a leggere

Attualità

ELEZIONI POLITICHE 2022 – Orario apertura Ufficio Elettorale per rilascio certificati

Pubblicato

-

In occasione delle Elezioni Politiche 2022 di domenica 25 settembre 2022, l’Ufficio Elettorale in Via Prolungamento Marconi, sarà aperto esclusivamente per il rilascio dei certificati di iscrizione alle liste elettorali, nei seguenti orari:

giovedì 18 agosto dalle ore 9,00 alle ore 11,30 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30

venerdì 19 agosto dalle ore 9,00 alle ore 11,30 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30

sabato 20 agosto dalle ore 9,00 alle ore 11,30 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30

domenica 21 agosto dalle ore 8,00 alle ore 20,00

lunedì 22 agosto dalle ore 8,00 alle ore 20,00.

Continua a leggere

Attualità

Massimo Villone: “Bisogna contrapporsi nettamente all’autonomia differenziata”

Pubblicato

-

Bonaccini, presidente della regione Emilia Romagna, boccia la linea politica del PD, ritenuta troppo a sinistra. Il congresso è alle porte e Bonaccini scalda i motori ponendosi in pole position per essere eletto segretario. Il futuro condottiero del PD reputa indispensabile dare immediata attuazione al regionalismo differenziato che è parte integrante del programma di governo inserito nella legge di bilancio. Dimentica il Meridione che si avvia allo spopolamento, senza i giovani quest’area non avrà le braccia e le intelligenze per risollevarsi dal declino. Bonaccini insieme a Zaia e Fontana, quest’ultimi presidenti delle regioni Veneto e Lombardia, vogliono il regionalismo differenziato senza l’approvazione dei Livelli Essenziali delle Prestazioni (LEP) che consentirebbero di riconoscere diritti minimi ed uguali a tutti i cittadini. Grave è il pericolo della balcanizzazione del paese, nessuna voce, in campagna elettorale, propone il rilancio del meridione privo di infrastrutture moderne che possano consentire le sfide commerciali con i competitor internazionali. Il regionalismo differenziato rompe il patto costituzionale dell’Unità e della coesione territoriale, sul tema i partiti, di maggioranza ed opposizione, hanno calato un vergognoso silenzio. Il pericolo è chiaro e imminente, il tema è stato ripreso da Massimo Villone, professore emerito di Diritto Costituzionale dell’Università Federico II di Napoli su “Il Manifesto” dell’8 agosto 2022: “Ora che l’autonomia è ufficialmente nel programma elettorale del centrodestra il silenzio non può continuare. Bisogna contrapporsi nettamente”.

Continua a leggere
Advertisement

Più letti