Mettiti in comunicazione con noi

Politica

L’Amministrazione Mainiero ad un passo dalla sfiducia.

Pubblicato

-

Sembra sia giunta al termine l’esperienza della giunta guidata dal sindaco Antonio Mainiero. Da qualche giorno infatti i consiglieri di opposizione sono al lavoro per cercare la quota minima per creare le condizioni e far chiudere anticipatamente questa consiliatura. I telefoni in queste ultime ore sono bollenti, i gruppi di opposizione cercano di serrare i tempi e di raggiungere quei consiglieri vicini alla maggioranza che sembrano più deboli e gli indiziati principali pare siano elementi vicini ai gruppi di Pasqualino Santoro e Carmine Peluso. In questo momento le bocche sono cucite, anche per evitare episodi già verificati in passato, con il mancato raggiungimento della quota minima per la chiusura anticipata della consiliatura ed anche perchè il momento sembra propizio anche a causa delle numerose spaccature all’interno della maggioranza. Il sindaco al momento si dice tranquillo, però all’interno delle fila della maggioranza cominciano a preoccuparsi perchè i rumors fanno intendere che questa volta ci siano veramente le condizioni per la sfiducia che dovrebbe passare attraverso la convocazione di un consiglio comunale straordinario, all’interno del quale sarà presentato il documento di sfiducia al sindaco. Questa la prassi che dovrebbe essere seguita, anche se qualcuno dei principali artefici di questa mozione di sfiducia ricorda che già in passato sono state raccolte le firme senza riuscire a raggiungere l’obiettivo finale ed è per questo motivo che qualcuno ha avanzato l’ipotesi di raccogliere le firme davanti ad un notaio, cosa questa però respinta con forza dai rappresentanti del centro sinistra i quali sostengono che l’unico luogo preposto per sfiduciare l’attuale maggioranza resta la sede istituzionale.

Advertisement
4 Comments

Attualità

M5S, Ciampi: “Covid, erogare indennità prevista per i nostri operatori in prima linea”

Pubblicato

-

Interrogazione del consigliere regionale: “Si dia seguito ad accordo stipulato 17 mesi fa in Conferenza Stato Regioni”

“Gli operatori sanitari in servizio negli ospedali e nelle aziende sanitarie della Campania, che da due anni si battono in prima linea per il contrasto a questa terribile pandemia, hanno diritto al riconoscimento dell’indennità prevista dal contratto di lavoro nazionale. Parliamo di una cifra pari a 5,16 euro per turno di servizio che, nell’ambito di un’intesa definita in Conferenza Stato Regioni, è stata estesa a tutti gli operatori sanitari, per le loro specifiche attività, sono particolarmente a rischio di contrarre il Covid. L’indennità riguarda, in particolar modo, coloro che prestano servizio nelle terapie intensive e sub intensive, nelle sale operatorie e nei reparti di nefrologia e dialisi, oltre che in quelli specializzati in malattie infettive, dove è maggiormente elevato il rischio di contrarre il Covid. Ad oggi, a 17 mesi di distanza dalla firma del protocollo, la Campania è l’unica regione a non aver dato seguito a quell’accordo”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Ciampi che, con la capogruppo regionale Valeria Ciarambino, ha presentato un’interrogazione nella quale chiedono “alla Regione di dare seguito alle previsioni del protocollo, facendosi così carico delle istanze del personale infermieristico e tecnico che assiste pazienti Covid, degli infermieri dei pronto soccorso e del 118 e di quanti prestano servizio nei Covid Hospital, che ad oggi non hanno ancora ricevuto un solo centesimo delle indennità pattuite”.

Continua a leggere

Attualità

Provincia-Pnrr, il presidente Buonopane incontra i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil

Pubblicato

-

E’ in programma domani – lunedì 24 gennaio – alle ore 17.00, presso Sala Grasso di Palazzo Caracciolo, un incontro tra il presidente della Provincia, Rizieri Buonopane e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil per discutere delle iniziative legate al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

L’appuntamento si inserisce nel percorso avviato dal presidente Buonopane di confronto e condivisione delle scelte per il rilancio dello sviluppo del territorio, sfruttando le opportunità offerte dal Pnrr.

Alla riunione di domani con i segretari generali delle tre organizzazioni sindacali – nel corso della quale saranno puntati nuovamente i riflettori anche sul Patto per lo Sviluppo -, seguiranno altri momenti di confronto con le associazioni datoriali e tutti gli attori istituzionali interessati. L’obiettivo è definire strategie che possano effettivamente dare un impulso all’economia delle 118 comunità dell’Irpinia.

Nei giorni scorsi, il presidente Buonopane ha incontrato gli amministratori dei trenta Comuni della provincia individuati dal Ministero della Transizione Ecologica per partecipare agli avvisi specifici relativi a progetti concernenti la raccolta differenziata e impianti di riciclo, come da “Missione 2, Componente 1” del Pnrr.

Continua a leggere

Attualità

Quirinale, Sottosegretario all’Interno Sibilia (M5S): “Obiettivo raggiunto, scongiurata la candidatura Berlusconi. Ora figura di alto profilo”

Pubblicato

-

Dichiarazione del Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia: 
“Berlusconi ha fatto un passo indietro.  Abbiamo fatto fronte comune e abbiamo scongiurato la candidatura di parte. E’ un primo obiettivo raggiunto. Ora è il momento di lavorare per una figura di alto profilo che unisca il Paese”.
È quanto scrive sui social il  Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia. 

Continua a leggere
Advertisement

Più letti