Mettiti in comunicazione con noi

Cultura Eventi e Spettacolo

I vincitori ed un RedCarpet d’eccezione per la VI EDIZIONE dell’Ariano International Film Festival

Pubblicato

-

Grande successo per quest’ ultima edizione dell’Ariano International Film Festival.

L’AIFF continua un lavoro iniziato 5 anni fa per contribuire con il proprio apporto al benessere e alla crescita socio-culturale dei cittadini locali e dei turisti nazionali ed internazionali attraverso il cinema e la cultura in generale. Lo scopo è di implementare il pubblico in un rapporto di continuità,con un nuovo pubblico fatto da giovani interessati non solo al glamour ma a tutte quelle iniziative programmate per intrattenere, affascinare ed emozionare e far apprezzare maggiormente un luogo poco conosciuto come l’Irpinia.

Tante le stelle presenti per il tradizionale red carpet l’idolo dei teenagers Leonardo Cecchi, l’attore e doppiatore Pino Ammendola, l’attrice e conduttrice venezuelana, Barbara Clara,  Renato Scarpa che vanta collaborazioni con Paolo e Vittorio Taviani , Marco Bellocchio, Massimo Troisi ecc…, ilgiovane attore, protagonista della fortunata serie Rai “Braccialetti Rossi”, Mirko Trovato, il brillante attore comico Franco Oppini accompagnato dalla moglie Barbara Alberti, la splendida attrice Emanuela Tittocchia e il rapper Ghemon.

Anche la sesta edizione è stata segnata dai grandi numeri: 1000 opere giunte da 65 nazioni,

di cui 100 opere arrivate in finale.

I  vincitori delle varie sezioni della sono stati :

CORTI SCUOLA: Event Horizon Regia di JoséfaCelestin, (United Kingdom).

DIVERSO È UGUALE: Samba, un nome borrado,Regia di Mariano Agudo, (Spagna).

ANIMAZIONE: New Neighbours, Regia di Andrea  Mannino,(Italia).

PREMIO GIURIA POPOLARE: Alienato(animazione), Regia di Raffaele Grasso, (Italia).

AIFF GREEN: La suave noche, Regia di Luz Rapoport,(Argentina)

DOCUMENTARI: Immonnezza, Regia di Mimmo Calopresti, (Italia)

CORTOMETRAGGI: Adivina, Regia di Gonzaga Manso, (Spagna)

MENZIONE SPECIALE: Aamir, Regia di VikaEvdokimenko, (United States)

PREMIO STAMPA: Chi salverà le rose?”, Regia diCesare Furesi, (Italia)

LUNGOMETRAGGI: Die beste aller welten, Regia diAdrian Goiginger, (Austria)

I film fuori concorso: “Rudolf alla ricerca della felicità”, “Un giorno della vita”, “Arrivederci Agnes”, “La Madonna del Parto”, “28… ma non li dimostra” e“L’aquilone di Claudio” sono stati presentati dai rispettiviregisti, i quali con dibattiti e approfondimenti hanno contribuito all’arricchimento dell’aspetto critico, soprattutto dei ragazzi. Questi hanno avuto modo di avvicinarsi al cinema indipendente.

I più piccoli hanno visto in anteprima quattro episodi di YoYo, produzione Rai, Ad accompagnare la presentazione, il papà della serie Alfio Bastiancich, maestro d’animazione, che, ha tenuto una Masterclass dal titolo “L’Animazione tra arte e industria”.

La novità di quest’anno è stata la sezione speciale Diverso è Uguale, nata per sottolineare come l’Europa sia una comunità di popoli che, pur se diversi, sono accomunati da un forte sentimento di fratellanza e solidarietà. Particolare attenzione è stata data alle problematiche politico-sociali dell’immigrazione e dell’integrazione multiculturale, che appaiono sempre più urgenti e complesse, e dalla cui risoluzione discende la prospettiva di una società rinnovata in quanto ai diritti e ai doveri.

Inoltre per ricordare per ricordare il regista romano,recentemente scomparso la Retrospettiva Carlo Vanzinafamoso per aver regalato alla cultura cinematografica italiana pellicole di successo internazionale.

Come ogni anno, anche in questa sesta edizione le proiezioni, i workshop, le mostre e tutti gli eventi sono stati rigorosamente gratuiti e hanno portato, ai molti visitatori del Festival, eventi di alto spessore culturale e di stampo internazionale. Proprio la grande mole di attività e le diverse iniziative, hanno fatto registrare una notevole partecipazione di pubblico.

Ancora una volta l’Ariano International Film Festival è stato un’occasione ideale non solo per incontrare il cinema indipendente, ma ancor di più una vetrina di promozione culturale.

L’Ariano International Film Festival è sempre di più un’ emozione tutta da vivere

Attualità

Fidapa Ariano-“Women for Women” Convegno dinamico

Pubblicato

-

L’incontro vuole essere un momento di confronto che non ha il solo fine di analizzare le difficoltà che una donna incontra nel proprio percorso di crescita professionale e lavorativa; l’obiettivo è di produrre alla fine una proposta reale e concreta che la FIDAPA possa portare avanti a sostegno delle altre donne, soprattutto le più giovani. 

La volontà è di proporre un modo innovativo per sostenere e accompagnare altre donne nella realizzazione pratica delle proprie idee: un progetto certamente in divenire, che possa però veicolare l’idea che la FIDAPA opera nel pieno sostegno delle donne secondo il principio di “sorellanza” che lega tutte le socie. 

È per questo che l’incontro è composto da due parti: 

1. La condivisione delle esperienze personali delle relatrici e l’esposizione dei dati e delle difficoltà che ancora oggi le donne continuano a incontrare anche nel tentativo di perseguire i propri sogni. 

2. Brainstorming: una parte di convegno dinamico e attivo che vede il coinvolgimento anche dell’uditorio, con l’obiettivo di sviluppare una proposta concreta, un modo innovativo per creare una “rete” di collaborazione. 

Quest’anno la FIDAPA ha portato avanti il progetto relativo all’Equal Pay Day e si è schierata, come sempre, in prima linea per combattere la discriminazione salariale tra uomini e donne; 

la sez. di Ariano si pone un obiettivo ancora più lungimirante: non solo abbattere le differenze salariali ma anche facilitare e creare le occasioni per trasformare in “atto” le potenzialità e i talenti che ogni donna ha nel proprio bagaglio. 

Più importante del supporto degli uomini, più importante del supporto delle istituzioni, è importante il supporto delle donne alle altre donne. 

Donne per le donne. 

«Cosí schiava. Che roba!

Cosí barbaramente schiava. E dai!

Cosí ridicolmente schiava. Ma insomma!

Che cosa sono io?

Meccanica, legata, ubbidiente,

in schiavitú biologica e credente. Basta,

scivolo nel sonno, qui comincia

il mio libero arbitrio, qui tocca a me

decidere che cosa mi accadrà,

come sarò, quali parole dire

nel sogno che mi assegno».

-Patrizia Cavalli (17/4/1947 – 21/6/2022)

Continua a leggere

Attualità

ARIANO, Campionato Over 35: il 30 giugno si chiudono le iscrizioni per l’edizione 2022/2023

Pubblicato

-

Il sipario è calato da un paio di settimane sull’edizione 2021/2022 del campionato Over 35 Città di Ariano. The Early summer event, musica, divertimento, enogastronomia e tanto spazio ai giovani, la tre giorni organizzata dall’ASD Over 35, ha chiuso la manifestazione sportiva più amata, che da anni mette in campo non soltanto palloni e giocatori ma anche amicizia, promozione del territorio, aggregazione sociale, fair play, un piccolo indotto economico legato al torneo, come ad esempio il merchandising sportivo delle squadre, eventi collaterali nei locali cittadini per il cd. terzo tempo. L’edizione 2021/ 2022 ha segnato il ritorno in campo dopo il difficile periodo legato alla pandemia e la sospensione del torneo: 16 squadre, circa 160 giocatori, arbitri, tifosie sponsor hanno ritrovato entusiasmo e voglia di stare insieme sotto la bandiera dello sport . Calato il sipario su questa edizione, già si lavora alla prossima. Il direttivo dell’Asd Over 35 sta mettendo a punto novità e dettagli per il prossimo campionato, in partenza nel mese di settembre. In occasione del sorteggio dei giocatori per la formazione delle squadre, come da tradizione del torneo, la presentazione dell’album delle figurine dei calciatori. Il 30 giugno si chiudono le iscrizioni per il sesto campionato Over 35, che partirà a settembre

Continua a leggere

Attualità

Ancora un successo per l’allevamento di Antonio Grasso,Cora di Arajani campionessa del mondo

Pubblicato

-

Nella splendida Madrid arriva l’ennesima conferma per Cora di Arajani , allevata da Antonio Grasso , che si aggiudica il titolo di Campionessa del mondo 2022.
In quella che era stata già annunciata come l’ultima gara internazionale , Cora completa il suo palmares con il titolo più importante .
Nel 2022, il soggetto Arajani ha vinto una sorta di Triplete cinofilo : Crufts , Europei e Mondiali .
Un ulteriore grande riconoscimento per l’allevamento arianese e per la Cinofila Irpina

Continua a leggere
Advertisement

Più letti