Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

GSA Pallavolo Ariano-I risultati del weekend

Pubblicato

-

CAMPIONATO UNDER 17 MASCHILE GARA DEL 17 FEBBRAIO 2022
GSA PALLAVOLO ARIANO ASD – TELESE 3 – 0

FORMAZIONE : Caso Marco 14 , Gallo Alessandro 28, Molinario Marco 5, Morella Nicola 40,
Ninfadoro Matteo 25, Paone Niccolò 4, Romano Michele Giuseppe Pio 18, Schiavo Luigi 27,
Sebastiano Mirko 6.
Coach: Giulio Filomena
Dirigente : Nico Medici
SECONDO SUCCESSO PER I PALLAVOLISTI DEL TRICOLLE
Ancora una buona prova per il gruppo under 17 del GSA che coglie la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport.
Per l’assenza del capitano Ludovico Silano, il GSA scende in campo con una nuova formazione
rispetto alla trasferta di Molinara con : Marco Molinario alzatore, Marco Caso opposto, Nicola
Morella e Luigi Schiavo centrali, Mirko Sebastiano e Niccolò Paone schiacciatori di posto 4
Inizio partita con un sostanziale equilibrio nel punteggio fino al 9-9, poi gli atleti di Giulio Filomena controllano il gioco grazie ad un servizio ed una fase di contrattacco veramente efficace. Chiuso il primo set 25/14, per i pallavolisti del Tricolle secondo e terzo parziale sono in discesa in virtù della sicurezza espressa sia in fase cambio palla che in fase break.
L’andamento dell’ incontro ha permesso al coach di casa di schierare tutti i giocatori a disposizione, infatti sono stati chiamati a dare il loro positivo contributo Matteo Ninfadoro nel ruolo di centrale ,Alessandro Gallo e Giuseppe Michele Pio Romano nei fondamentali di difesa.
Il GSA con sei punti guida attualmente la classifica e si prepara per il delicato confronto con i Sanniti del Cusano.

CAMPIONATO PRIMA DIVISIONE MASCHILE gara del 21 febbraio 2022

QUARTO MONDO – GSA PALLAVOLO ARIANO ASD 1 – 3 (18/25; 25/14;25/13;25/22)
SCONFITTA ONOREVOLE PER I GIOVANI DEL GSA
FORMAZIONE GSA : Caso Marco, Cesario P.Francesco, Filomeno Simone, Fodarella Marco,
Molinario Marco Paone Niccolò, Ricciardi Giacomo, Schiavo Carmine, Sebastiano Mirko,
Gioca bene il GSA ad Avellino ma non porta a casa nemmeno un punto, troppa esperta la formazione
locale che non si è fatta sorprendere dalla buona qualità tecnica espressa dalla formazione arianese.
Nella gara di sabato 19 febbraio il GSA schiera : Marco Fodarella alzatore e Simone Filomeno opposto, Giacomo Ricciardi e Mirko Sebastiano in posto 4, P.Francesco Cesario e Carmine Schiavo centrali, Niccolò Paone libero.
Primo set di ottima qualità con azioni di lunga durata e con le due squadre che giocano con tenacia per la conquista del punto . Un parziale che gli atleti di Giulio Filomena hanno ben interpretato sul piano tattico e chiuso a proprio favore per 25/18.
Nel secondo set, il Quarto Mondo cambia modulo di gioco entra Silvestri in regia e Gioino passa in attacco in posto 2. La fisicità della squadra di casa diventa importante e si fa sentire sotto rete, i giovanissimi del GSA non riescono a chiudere a muro la forza dell’attacco avversario così terza e quarta frazione sono ad appannaggio avellinese 25/14; 25/13.
Quarto set, Giulio Filomena cambia la formazione: entra il quattordicenne Marco Molinario in palleggio, Marco Fodarella diventa schiacciatore e Marco Caso rinforza la seconda linea.
Queste variazioni portano giovamento alla condotta di gara ufitana, la buona distribuzione in regia mette in
condizione gli schiacciatori di essere efficienti ed il match ritorna in discussione.
Il risultato sembra arridere al GSA ma ancora una volta, sul finale, i giocatori di casa, che hanno nel loro bagaglio una carriera trascorsa nei campionati nazionali, riescono a chiudere a muro le trame di attacco degli arianesi e il confronto si chiude 25/22 per il 3-1 conclusivo.
Al saluto, il tecnico e i giocatori avversari si sono complimentati per la qualità dei fondamentali e le capacità tattiche della giovanissima squadra arianese.
Il GSA è ancora alla ricerca della prima vittoria in questo difficile campionato, il calendario prevede sfide ancora più ostiche contro formazioni senior ben attrezzate alle quali i giovanissimi arianesi possono contrapporsi con la tecnica e l’organizzazione del collettivo.

Attualità

Servizi micronido e integrativi al nido-L’Azienda Consortile per le Politiche Sociali pubblica i bandi

Pubblicato

-

L’Azienda Consortile per le Politiche Sociali ha pubblicato gli Avvisi Pubblici per accedere ai Servizi di “Micro Nido” e ai Servizi Integrativi al Nido “Spazio Bambini e Bambine”, per l’anno educativo 2022/2023.

Le singole domande vanno inoltrate tramite la compilazione dello specifico Modulo ON-LINE https://ava1.retedelsociale.it entro le ore 12:00 del 26 Agosto 2022.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare:

rossella.schiavo@pianosociale-a1.it

0825872441 – 08251930654

Continua a leggere

Attualità

Nel sessantesimo anniversario un libro racconta il terremoto dell’Irpinia e del Sannio del 21 agosto 1962

Pubblicato

-

Raccontare la storia di un terremoto dimenticato a sessant’anni dagli eventi che lo caratterizzarono. È questo l’obiettivo di “21 agosto 1962. Storia e memoria di un terremoto dimenticato”, opera del giornalista Alessandro Mazzaro e dello scrittore Angelo Coscia che punta a ricostruire le vicende che interessarono il sisma che nel 1962 colpì Irpinia e Sannio provocando 20 vittime e oltre 16mila sfollati.

Il libro, edito da Albatros Edizioni, prova a ricostruire quella storia utilizzando un doppio registro: storico e narrativo. In parallelo al racconto cronachistico di quei giorni, curato da Alessandro Mazzaro, corre infatti la narrazione di un ragazzo di quelle zone, narrata da Angelo Coscia. A curare la prefazione, invece, è Costantino Vassallo, ingegnere e storico dell’arte.

Quello del 21 agosto 1962 è un terremoto che smitizza la retorica del “miracolo economico”, riportando coi piedi per terra coloro che credevano che il modello di sviluppo del boom si fosse diffuso a macchia d’olio su tutto il territorio nazionale.

Il primo di una lunga serie di risvegli dagli inebrianti ed ottimistici sogni dell’epoca. C’è un filo sottile che collega, non solo dal punto di vista geologico, i terremoti del 1930 (oltre mille morti), quello del 1962 e quello del 1980: partendo da una tale consapevolezza il volume punta a ricostruire la complessità in cui operano i vari elementi di sviluppo e di arretratezza in Campania ed in parte del Sud Italia.

Continua a leggere

Attualità

Bella!Ariano 2022! L’Estate Arianese prosegue con la “Rievocazione Storica del Dono delle Sacre Spine”

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, in collaborazione con l’Associazione Sante Spine, ricorda l’appuntamento con la XXVI Edizione della “Rievocazione Storica del Dono delle Sacre Spine”, la Manifestazione che continua a rappresentare un appuntamento a cui nessun arianese può rinunciare, specie quelli che vivono lontano, e che quindi attrae un pubblico vastissimo proveniente da ogni dove. Dall’ 11 agosto al 13 agosto, l’evento si rinnova.

Tre i momenti salienti, con la rappresentazione:

giovedì 11 agosto – intera giornataVilla Comunale villaggio medioevale e sbandieratori per le vie del Centro Storico

venerdì 12 agosto – ore 18,00 Villa Comunale – Piazza Plebiscito, Corteo Storico

sabato 13 agosto – Villa Comunale villaggio medioevale e sbandieratori per le vie del Centro Storico – ore 23,00 – giochi pirotecnici Villa Comunale.

Ricordiamo anche gli appuntamenti religiosi dell’evento:

giovedì 11 agosto ore 10,00 Celebrazione Eucaristica – ore 19,00 Celebrazione Eucaristica e processione in onore di Sant’Ottone Frangipane

venerdì 12 agosto ore 10,00 Celebrazione Eucaristica – ore 19,30 Consegna delle Sacre Spine in Piazza Duomo e liturgia

sabato 13 agosto ore 10,00 Celebrazione Eucaristica – ore 19,00 Celebrazione Eucaristica e processione con le Sacre Spine.

Insomma una “tre giorni”, in cui dalla mattina fino alla sera, le vie e le piazze del Centro Storico Cittadino, la Villa Comunale, come d’incanto si proiettano in atmosfere e sonorità medioevali, Falconieri, armigeri, Giullari, sbandieratori, artigiani, banchi e giochi medievali.

Si allega programma dettagliato delle tre giornate.

Continua a leggere
Advertisement

Più letti