Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Acque pulite, Barbato: “Avviare un’ispezione completa dei depuratori in Campania”

Pubblicato

-

 

 

 

 

A conclusione dell’inchiesta Acque Pulite sono stati sequestrati nell’alta Irpinia 16 impianti di depurazione per dati falsati mediante perizie e analisi chimiche. Tra gli indagati anche biologi complici della truffa.

“Già nel mese di settembre – spiega Francesco Barbato capogruppo Idv in commissione Finanze – avevo posto l’attenzione sullo stato dei depuratori in Campania presentando un’interrogazione al Ministro Clini dopo che l’Italia aveva ricevuto una condanna dell’Unione europea per violazione della normativa sulla depurazione delle acque”.

“I sospetti su un diffuso mal o inesistente funzionamento dei depuratori in Campania sono confermati dai risultati dell’inchiesta Acque pulite, per la quale a far scattare i controlli non sono stati gli occhi vigili dello Stato, ma il senso civico dei cittadini che avevano presentato denunce ai carabinieri locali per una moria dei pesci lungo il Fiume Calore. Mi congratulo con il Noe di Salerno e con i carabinieri delle compagnie di Ariano Irpino e Mirabella Eclano per l’operazione condotta.

“Nelle mie competenze di sindacato ispettivo – continua Barbato – ho chiesto al Ministro dell’ambiente di delineare un quadro esaustivo della situazione dei depuratori in Campania e di avviare un’ispezione completa per constatare il rispetto della normativa sulla depurazione delle acque con una particolare attenzione alle province di Napoli e Salerno dopo questi recenti e tristi fatti di cronaca se non altro perchè, leggo oggi on line, che, le due società incaricate di gestire gli impianti di depurazione in dieci comuni della provincia di Avellino, truccavano i dati sull’inquinamento delle acque benchè negli ultimi quattro anni avessero incassato una somma pari ad un milione di euro. Possibile – conclude Barbato – nessuno controlli come sono impiegati questi soldi? ”.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Ancora un successo per l’allevamento di Antonio Grasso,Cora di Arajani campionessa del mondo

Pubblicato

-

Nella splendida Madrid arriva l’ennesima conferma per Cora di Arajani , allevata da Antonio Grasso , che si aggiudica il titolo di Campionessa del mondo 2022.
In quella che era stata già annunciata come l’ultima gara internazionale , Cora completa il suo palmares con il titolo più importante .
Nel 2022, il soggetto Arajani ha vinto una sorta di Triplete cinofilo : Crufts , Europei e Mondiali .
Un ulteriore grande riconoscimento per l’allevamento arianese e per la Cinofila Irpina

Continua a leggere

Attualità

Avviso di interruzione energia elettrica per martedì 28 giugno,queste le zone interessate

Pubblicato

-

Il Comune di Ariano Irpino ha ricevuto un avviso di interruzione di energia elettrica per martedì 28 giugno 2022 dalle ore 9,00 alle ore 16,45 da parte di e-distribuzione – zona Avellino-Benevento, per effettuare lavori sugli impianti.

Al fine di dare massima divulgazione alla comunicazione ricevuta, si allega il prospetto con le vie interessate.

Continua a leggere

Attualità

Distretto Urbano del Commercio di Ariano, pubblicato “Avviso di Manifestazione di Interesse”

Pubblicato

-

Con apposita deliberazione della Giunta Comunale, adottata nei giorni scorsi l’Amministrazione di Ariano ha approvato l’avviso pubblico di manifestazione d’interesse ai fini della costituzione del Distretto Urbano del Commercio (D.U.C.) di Ariano. Il Distretto Urbano del Commercio, istituito con la L.R. n°7 del 21 aprile 2020, è un organismo che persegue politiche organiche di riqualificazione del commercio per ottimizzare la funzione commerciale cittadina e dei servizi al cittadino. L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, con la pubblicazione dell’avviso di manifestazione di interesse intende valorizzare la partecipazione di Enti, associazioni imprenditoriali, organizzazioni sindacali, associazioni di tutela dei consumatori, associazioni di volontariato, associazioni culturali, ricreative, sportive che saranno impegnati con risorse e idee a sostenere la nascita e lo sviluppo di questa nuova modalità di organizzazione del commercio urbano, una grande innovazione nella prospettiva di una valorizzazione dell’offerta urbana come azione collettiva di sistema in risposta alla crescente affermazione competitiva dei poli commerciali extraurbani. Il Comune di Ariano, con la pubblicazione dell’avviso, prova a dare un’accelerata alla costituzione del Distretto Urbano del Commercio, in modo da essere in regola per quando partiranno i finanziamenti previsti dalla Legge Regionale. Il consigliere comunale Andrea Melito, delegato al commercio, ha lavorato alacremente su questo tema e adesso spera di raccogliere nel piu’ breve tempo possibile le adesioni dei vari attori locali e delle associazioni con rilievo nazionale e regionale per giungere alla costituzione del DUC.

Continua a leggere
Advertisement

Più letti