Mettiti in comunicazione con noi

Politica

Verso il voto – Ariano Cambia e Pro Civitate: impegno comune!

redazione

Pubblicato

-

Ariano Cambia e Pro Civitate, in vista del rinnovo del Consiglio Comunale e nella prospettiva di dar vita ad una forza dalle connotazioni politico-culturali che pretenda svolgere un ruolo importante nella vita futura della città, hanno concordato e sottoscritto un documento comune che sancisce una convergenza strategica tra le due espressioni di impegno civile. Dopo franco e approfondito confronto, hanno condiviso il Progetto di rilancio e riqualificazione dell’azione amministrativa, centrata sul rinnovamento di metodi, contenuti, rappresentanza. Per quanto attiene al Progetto condiviso, esso prevede, in linea sintetica ma non esaustiva,  i seguenti titoli:  Trasparenza e Meritocrazia;  organizzazione della macchina amministrativa, come risorsa al servizio  dei cittadini; tutela del patrimonio demaniale (ricognizione, completamento delle INCOMPIUTE, ripresa dei lavori fermi in alcune zone del centro, armonizzazione del nuovo con il preesistente, rimodulazione del PUC, ecc.); proiezione della città nella dimensione comprensoriale o sovra-comunale;  rivitalizzazione ed  implementazione del ruolo culturale della città,   individuando nei giovani una risorsa ed un obiettivo; tassazione equa ed equilibrata tra servizi erogati e corrispettivo da corrispondere; sviluppo di progetti mirati alla promozione turistico-culturale della città e del comprensorio; tutela e difesa degli Enti presenti sul territorio arianese (Ospedale, ASL, INPS, ecc.) contrastandone il depotenziamento;

iniziative mirate a promuovere interventi, in agricoltura, che privilegino qualità della produzione, commercializzazione adeguata e diffusa; interventi strutturali e non episodici sulla viabilità rurale, spesso ridotta a men che mulattiera per le pessime condizioni in cui versa; rivitalizzazione complessiva dei quartieri periferici. Ariano Cambia e Pro Civitate sono addivenuti ad una collaborazione piena, superando sterili e inutili individualismi, privilegiando l’impegno corale e l’assunzione del Progetto a stella polare dell’impegno, convinti che al bene della città si possa contribuire con sinergie articolate e in una ragionata distinzione di ruoli: in questa logica è stata condivisa la designazione di Antonio Santosuosso a candidato sindaco della lista unitaria; e la designazione di Nicola Prebenna a candidato capolista, a conferma della strategia unitaria che si vuole perseguire e del progetto proiettato nel futuro in cui Ariano Cambia e Pro Civitate si riconoscono attori concordi e convergenti. I rispettivi comitati opereranno di concerto;   unitaria è la battaglia e unico è l’obiettivo: per una città più a misura di cittadino e migliore di quella presente.

 

 

  

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Recovery Plan – Ministra Carfagna, basta con le parole, passiamo ai fatti

Antonio Bianco

Pubblicato

-

Il governo Draghi ha iniziato la sua marcia e dovrà presentare entro aprile un piano dettagliato con il cronoprogramma dei progetti esecutivi delle opere cantierabili indispensabili a ricevere la prima tranche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Oltre ai progetti l’Europa richiede che siano messe in campo le riforme dei settori vitali dello Stato quali la giustizia, il fisco e la pubblica amministrazione. Azioni indispensabili per affrontare le sfide della crisi economica aggravata dalla pandemia. Ciò che oggi preoccupa è la mancanza di progettualità di opere per il Sud. Infatti è in fase di completamento, si fa per dire… entro il 2026, solo il collegamento ferroviario di alta capacità (non alta velocità) tra Napoli e Bari, mentre l’alta velocità sino a Reggio Calabria, oggi ferma a Salerno, è solo un sogno. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Movimento Spontaneo Cittadini “Draghi Presidente”-Comunicato

redazione

Pubblicato

-

Riceviamo,dal promotore  cittadino della città di Avellino,Dino Pagliaro e pubblichiamo                                                    “La consapevolezza dell’emergenza richiede risposte all’altezza della situazione”. E’ con queste parole che Mario Draghi si è rivolto agli Italiani subito dopo aver ricevuto, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l’incarico di formare il Governo, nella consapevolezza dell’enorme sfida che si trovava a dover affrontare, ma certo di avere le capacità per farlo. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Politica – Le Sardine occupano la sede del Nazareno

redazione

Pubblicato

-

Nella giornata di oggi le 6000 sardine hanno occupato simbolicamente la sede del Nazareno per chiedere di aprire alla società civile le porte del Partito Democratico. Siamo stati accolti con grande ospitalità, segno di una voglia di aprire e rilanciare Piazza Grande, progetto politico che ci riguarda da vicino e che ha richiamato alle scorse primarie più di un milione di elettori. Crediamo che sia il momento del coraggio, di abbandonare le vecchie strade e ricette neoliberiste, per abbracciare la strada di un’alleanza progressista e socialista che possa portare ad una nuova fase di ricostruzione che sia aperta anche ad altri soggetti che oggi si dichiarano alternativi al PD.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti