Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Studenti del Liceo Parzanese in visita alla JFC di Napoli.

redazione

Pubblicato

-

Studenti e docenti del Liceo Pietro Paolo Parzanese di Ariano Irpino, hanno fatto visita alla struttura militare della Nato con sede a Napoli. Il JFC ( Joint Force Command) Naples è responsabile dell’area meridionale e da questo comando dipendono  anche gli HQ NATO presso Sarajevo, Skopje e Tirana.  La visita dei ragazzi del Liceo Parzanese di Ariano è stata riportata sul sito istituzionale della JFC Naples-Nato e rientra nella campagna rapporti con la comunità al fine di stabilire uno scambio culturale e sociale per rafforzare i rapporti tra la struttura militare e le istituzioni locali e regionali. Di seguito l’articolo apparso sul sito della NATO in lingua inglese (http://jfcnaples.nato.int/newsroom/news/2016/students-from-high-school-in-avellino-visit-jfc-naples-), tradotto per i nostri lettori:

Un totale di 100 studenti e cinque insegnanti hanno partecipato alla visita. Gli studenti sono stati accolti ed informati da Diana Sodano, JFC Napoli responsabile delle relazioni comunitarie, sulla struttura, la missione e gli obiettivi di JFC Napoli e sono stati forniti una panoramica della sede. Come parte della presentazione, gli studenti hanno visto un video su JFC Napoli e le sue capacità e ha ricevuto un breve video teleconferenza sul Center Joint Operations dal suo direttore, il colonnello dell’esercito italiano Maurizio Parri e il deputato, US Air Force colonnello Margaret Romero, che ha risposto alle domande degli studenti students.The sono stati poi accolti in prima persona da JFC Napoli Capo di stato Maggiore, Esercito italiano tenente generale Luciano Portolano, che ha risposto alle domande dei quesiti students.The variava da operazioni militari per career.Portolano del generale ha detto al gli studenti che i suoi accademici e l’esperienza in teatri di guerra gli hanno permesso di scalare la classifica. Ha inoltre sottolineato che dopo aver visto il combattimento in prima persona, le sue motivazioni sono sempre a lottare per la pace e la diplomazia prima di affrontare i rigori del war.Following l’incontro con Portolano, gli studenti hanno avuto la possibilità di ricevere una presentazione sul Information Communication Systems Group della NATO attività (NCIS) 2 ° NATO Signal Battalion di Esercito italiano capitano. Umberto Cervone e la sua visita personale al conclusa con un tour a piedi della base tra cui il centro della comunità, palestra, biblioteca e la piscina, che ha fornito agli studenti una migliore comprensione di come membri della NATO vivono e lavorano all’interno della loro visita community.The fa parte della campagna di relazioni con la comunità di stabilire un buon scambio culturale e sociale con la comunità esterna e per rafforzare il rapporto con le istituzioni locali e regionali“.

 
Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Sardine d’Irpinia :”Bentornati in mare aperto”

redazione

Pubblicato

-

 

“Benvenuti in mare aperto”. Era questo l’incipit del nostro primo appello per la mobilitazione di Avellino dello scorso primo dicembre che portò in piazza quasi mille persone. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid – Le scoperte del Coronavirus

Federico Barbieri

Pubblicato

-

Il virus che attualmente circola nel mondo è del Nord Italia. Non è lo stesso di Wuhan. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Trovato privo di vita in casa un 56enne di Ariano. Indagini in corso

redazione

Pubblicato

-

E’ stato trovato privo di vita in casa un 56enne di Ariano. La scoperta del decesso è avvenuta nella centralissima via (altro…)

Continua a leggere

Più letti