Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

STORICO TRAGUARDO IN TEMA DI SUSSIDIARIETÀ TRA ENTI, ORA C’È LA FIRMA CONGIUNTA A.N.C.I. CAMPANIA – COLLEGI GEOMETRI CAMPANI

redazione

Pubblicato

-

Nel pomeriggio di ieri, 24 febbraio 2021, i Collegi Geometri Campani, rappresentati dai propri Presidenti, sono stati ricevuti dal Presidente di A.N.C.I. CAMPANIA dall’on. Carlo Marino, presso la sede sita al Centro Direzionale di Napoli, per sottoscrivere formale accordo di programma che vede la nascita effettiva della sussidiarietà tra Enti, in ottemperanza ad un principio importante dell’ordinamento italiano, ma debolmente praticato. Unanime la dichiarazione a latere dell’incontro da parte dei Presidenti Maurizio Carlino – Collegio di Napoli, Antonio Santosuosso – Collegio di Avellino, Giampaolo Biele – Collegio di Benevento, Aniello Della Valle – Collegio di Caserta, Felice Di Salvatore – Collegio di Salerno: “Crediamo che questo accordo sottoscritto sia un ulteriore esempio di collaborazione e di interazione tra istituzioni che potrà portare certamente benefici sia agli Enti Comunali ed anche ai professionisti. Ai primi perché avranno l’occasione di convenzionare tecnici esperti per risolvere problemi di carenza di personale per lo svolgimento, la definizione e l’esito di una moltitudine di pratiche e richieste, dai permessi di costruire ai condoni, dal censimento dei passi carrabili alla verifica della toponomastica e così via, e tutto a prezzi calmierati e concordati. Ai secondi ci permettiamo di offrire un’occasione in più di lavoro qualificato e qualificante, da affiancare a quelle già in atto come ai super bonus in edilizia per l’efficientamento energetico e per l’abbattimento della vulnerabilità sismica degli edifici”. È una firma storica e sensazionale che ha incrociato la sensibilità di agire del Presidente Marino, risoluto nel coinvolgere l’intero Consiglio ANCI, che ha siglato di buon grado l’accordo. Soddisfazione piena che suggella l’ardire, neanche tanto nascosto, né segreto, di noi Presidenti di Collegio, è che si riesca ad incidere in maniera decisa sul rilancio di una professione antica, ma che utilizza tutti strumenti di ultima generazione e che riesce a garantire la semplificazione dei processi e gli empasse burocratici. Da oggi in poi, in definitiva, i collegi dei geometri potranno essere contattati direttamente dai Primi Cittadini di 550 comuni campani per richiedere nominativi di geometri iscritti che all’occorrenza saranno assistiti dai nostri giovani e per praticanti vi è la possibilità di poter effettuare stage formativi presso l’Ente, al fine di svolgere mansioni che saranno definite con apposite convenzioni. Per tutto questo ringraziamo il Presidente ANCI on. Carlo Marino Sindaco dei Caserta e l’intero Consiglio che Presiede, che si è dimostrato da subito favorevole all’iniziativa e l’ha portata avanti con convinzione ed entusiasmo.

Attualità

L’Alto Calore sospende l’erogazione idrica per rottura condotta adduttrice

redazione

Pubblicato

-

L’Alto Calore Servizi ha comunicato che, a causa di rottura della condotta adduttrice in agro di Castelfranci in data odierna martedì 26 ottobre 2021, è sospesa l’erogazione idrica. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia-5 persone positive in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 138 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 5 persone:

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Ad Ariano Irpino 27 ottobre, intervento di derattizzazione

redazione

Pubblicato

-

Il Comune di Ariano Irpino informa la cittadinanza che mercoledì 27 ottobre 2021,  è previsto un intervento di derattizzazione  su tutto il territorio  comunale.

Le operazioni di derattizzazione  avranno inizio dalle ore 7  in poi.

L’intervento di bonifica ambientale sarà realizzato, come di consuetudine, da un’impresa incaricata dall’Asl, con la collaborazione ed il controllo del personale comunale.

E’ importante  che  la popolazione osservi le seguenti precauzioni:

tenere, in quelle ore, le finestre chiuse;

non lasciare alimenti sui balconi;

evitare di stendere i panni all’esterno;

non circolare e fermarsi nelle aree trattate per tutto il periodo delle operazioni;

non rimuovere le esche ratticide dai luoghi ove sono state disposte.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti