Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Riapre al traffico in anticipo la strada comunale Martiri. Ripristinato subito anche il transito su C.so Vittorio Emanuele.

redazione

Pubblicato

-

Domani, sabato 17 maggio, riapre al transito la strada comunale Martiri, ex S.S. 90, chiusa temporaneamente per consentire un allacciamento alla rete fognaria pubblica. Già da questo pomeriggio sulla carreggiata è stato possibile garantire il senso unico alternato.

La ditta appaltatrice dei lavori per il collegamento fognario al costruendo complesso abitativo del Contratto di Quartiere II, per limitare i disagi ad abitanti, automobilisti e commercianti del posto, con grande impegno, ha data una accelerata all’intervento riuscendo ad anticipare i tempi previsti per la riapertura dell’importante arteria.

Immediatamente ripristinato anche il transito su Corso Vittorio Emanuele dove, nella tarda mattinata, si è aperta una piccola voragine al centro della carreggiata. Tempestivo l’intervento prima dei Vigili Urbani e poi del personale dell’UTC.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia- 107 positivi in provincia, 23 casi ad Ariano

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 884 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  107 persone:

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Comune- Per l’ 8 Marzo iniziative per contrastare in ogni ambiente di vita e di lavoro la violenza contro le donne e le discriminazioni di genere

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino in occasione dell’8 marzo, giornata (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Patto Civico – Il giallo dei fondi della “Zona Rossa”

redazione

Pubblicato

-

Comunicato Patto Civico
La vicenda dei 778 mila euro dei ristori zona rossa va diventando paradossale.
Stanziati a inizio ottobre 2020.
Nella disponibilità del Comune almeno dal 26/11/2020.
Materialmente accreditati il 17/12/2020.
Il 18/01/2021 ci hanno raccontato che per la loro erogazione era necessario confrontarsi con gli imprenditori, e che a tal fine era stata già Costituita la Consulta delle Attività produttive.
La Consulta è invece stata costituita l’11.02.2021.
Apprendiamo stamattina dalla stampa che quella Consulta non si è mai insediata, e che attende ancora di essere convocata..
In tutto questo i fondi giacciono comodamente nelle casse comunali, inutilizzati, molte famiglie sono allo stremo, da lunedì molte attività, già al tappeto, chiuderanno di nuovo per la nuova zona rossa. E nel Consiglio Comunale di lunedì si discuterà del Consiglio delle donne e della Commissione Toponomastica.
Tutto ciò non è più tollerabile.
Per favore datevi una mossa!
(altro…)

Continua a leggere

Più letti