Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Nursind segreteria di Avellino – “Medici e Infermieri suggeriscono, l’Asl non ascolta”

redazione

Pubblicato

-

Non sono bastate le nostre denunce sullo stato dell’arte delle aziende sanitarie Irpine che si sono fatte
trovare completamente impreparate con l’approssimarsi della nuova ondata dell’epidemia Sars-Cov
2, neppure il minimo senso di responsabilità civile e morale è stato mostrato dai manager della nostra
provincia.
Siamo ancora a zero rispetto al piano dell’Unità di Crisi regionale emanato alcuni giorni fa e che ha
previsto l’incremento di 58 posti letto Covid di cui 13 di terapia intensiva e 15 di semintensiva a
carico della Asl di Avellino e ulteriori 103 posti a carico dell’Azienda Ospedaliera Moscati.
Un colpevole ritardo che mette a rischio il diritto alla salute di tutti i cittadini.
Una gestione fallimentare e inadeguata che ricade ancora una volta sugli operatori sanitari costretti a
tamponare le deficienze del servizio sanitario locale. Gestione irresponsabile che ha generato un
prevedibile sovraffollamento al Pronto Soccorso del Moscati di Avellino, che già era carente di
adeguati percorsi e di risorse, con operatori sanitari che non sanno più dove mettere i pazienti e
un’area Covid con una capacità di 6 posti Covid che invece fa fronte ad oltre il doppio dei ricoveri.
Non sono ammesse più scuse, è giunto il momento di agire con responsabilità! L’Asl di Avellino si
adoperi nel più breve tempo possibile a rendere disponibili adeguati posti letto Covid in modo da
consentire l’accesso alle cure per tutti i cittadini e smaltire il sovraccarico di lavoro a cui sono
sottoposti gli operatori sanitari del pronto soccorso del Moscati, o si faccia da parte una volta per
tutte.
Se le nostre richieste resteranno inascoltate faremo immediatamente ricorso alle autorità competenti,
compresa la Procura della Repubblica, affinché vengano accertate e le responsabilità e i responsabili
di questo scellerato ritardo che sta privando i cittadini del diritto alla salute pubblica sancito dalla
Costituzione.

Attualità

GIORNATA NAZIONALE DONAZIONE ORGANI, AD AVELLINO ILLUMINATI PALAZZO DELLA PROVINCIA, LA PREFETTURA E LA FONTANA BELLEROFONTE

redazione

Pubblicato

-

11 aprile, Giornata Nazionale della Donazione di organi, tessuti e cellule: una preziosa occasione per portare l’attenzione della cittadinanza tutta su di un tema di tale rilievo umanitario e, quindi, per rammentare a ciascun cittadino la centralità della donazione degli organi, dei tessuti e delle cellule nella cura di patologia severe.

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia – 99 persone positive in provincia, ecco dove

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 1.265 tamponi analizzati, sono risultate positive al COVID 99 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

FORMIDABILE SCOPERTA ARCHEOLOGICA NEL TERRITORIO DI ARIANO

Grazia Vallone

Pubblicato

-

Recenti scavi hanno riportato alla luce un sito insediativo di grandissimo valore archeologico nel territorio di Ariano, a ridosso dell’insediamento sannita – romano di Aequum Tuticum, in prossimità dell’area tratturale e della via Francigena. Le trincee di scavo hanno sondato le mura perimetrali di un’estesa villa rustica di circa 1.000 mq, dotata di pars dominica, due torri angolari e ambienti di lavoro per il ricovero degli attrezzi e magazzini intorno ad un’ampia aia chiusa a ridosso di altri ambienti. (altro…)

Continua a leggere

Più letti