Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Nursind segreteria di Avellino – “Medici e Infermieri suggeriscono, l’Asl non ascolta”

redazione

Pubblicato

-

Non sono bastate le nostre denunce sullo stato dell’arte delle aziende sanitarie Irpine che si sono fatte
trovare completamente impreparate con l’approssimarsi della nuova ondata dell’epidemia Sars-Cov
2, neppure il minimo senso di responsabilità civile e morale è stato mostrato dai manager della nostra
provincia.
Siamo ancora a zero rispetto al piano dell’Unità di Crisi regionale emanato alcuni giorni fa e che ha
previsto l’incremento di 58 posti letto Covid di cui 13 di terapia intensiva e 15 di semintensiva a
carico della Asl di Avellino e ulteriori 103 posti a carico dell’Azienda Ospedaliera Moscati.
Un colpevole ritardo che mette a rischio il diritto alla salute di tutti i cittadini.
Una gestione fallimentare e inadeguata che ricade ancora una volta sugli operatori sanitari costretti a
tamponare le deficienze del servizio sanitario locale. Gestione irresponsabile che ha generato un
prevedibile sovraffollamento al Pronto Soccorso del Moscati di Avellino, che già era carente di
adeguati percorsi e di risorse, con operatori sanitari che non sanno più dove mettere i pazienti e
un’area Covid con una capacità di 6 posti Covid che invece fa fronte ad oltre il doppio dei ricoveri.
Non sono ammesse più scuse, è giunto il momento di agire con responsabilità! L’Asl di Avellino si
adoperi nel più breve tempo possibile a rendere disponibili adeguati posti letto Covid in modo da
consentire l’accesso alle cure per tutti i cittadini e smaltire il sovraccarico di lavoro a cui sono
sottoposti gli operatori sanitari del pronto soccorso del Moscati, o si faccia da parte una volta per
tutte.
Se le nostre richieste resteranno inascoltate faremo immediatamente ricorso alle autorità competenti,
compresa la Procura della Repubblica, affinché vengano accertate e le responsabilità e i responsabili
di questo scellerato ritardo che sta privando i cittadini del diritto alla salute pubblica sancito dalla
Costituzione.

Attualità

Carmine Grasso (PD):”La prossima legge di bilancio del Governo elimina le risorse per il completamento della Lioni-Grottaminarda”

redazione

Pubblicato

-

Il vice sindaco PD di Ariano Irpino manifesta la propria delusione per lo stralcio dalla prossima legge di bilancio della norma che proponeva di assegnare 36 milioni di euro di risorse per i lavori di completamento della strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda. Il collegamento stradale è di vitale importanza per lo sviluppo delle zone interne e quanto mai indispensabile al completamento del vecchio ma sempre attuale progetto di collegamento del mar tirreno con l’adriatico. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-Nuovo bollettino ASL dei contagiati in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 1.345 tamponi analizzati, sono risultate positive al COVID 148 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Decreto Ristori per i comuni,ad Ariano assegnati 191mila euro

redazione

Pubblicato

-

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, ha approvato un decreto-legge che introduce misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. (altro…)

Continua a leggere

Più letti