Michele Caso (PD) :”Ennesima scorrettezza del Presidente del Consiglio Della Croce” Reviewed by Momizat on . Da Michele Caso riceviamo e pubblichiamo : "Non è la prima volta che il Presidente del Consiglio si arroga il diritto di convocare unilateralmente il Consiglio Da Michele Caso riceviamo e pubblichiamo : "Non è la prima volta che il Presidente del Consiglio si arroga il diritto di convocare unilateralmente il Consiglio Rating: 0
You Are Here: Home » News » Michele Caso (PD) :”Ennesima scorrettezza del Presidente del Consiglio Della Croce”

Michele Caso (PD) :”Ennesima scorrettezza del Presidente del Consiglio Della Croce”

Michele Caso (PD) :”Ennesima scorrettezza del Presidente del Consiglio Della Croce”

Da Michele Caso riceviamo e pubblichiamo :

Non è la prima volta che il Presidente del Consiglio si arroga il diritto di convocare unilateralmente il Consiglio Comunale; ci troviamo per l’ennesima volta di fronte ad un abuso che viola le regole basilari di funzionalità del Consiglio.

Anche l’ultima convocazione, prevista per l’11 febbraio, è avvenuta senza nessun confronto preventivo con i Capigruppo, così come previsto dallo Statuto.
Così facendo è stato posto in essere un vero e proprio esproprio delle competenze dei capigruppo, annullando il confronto preventivo e limitando la possibilità di approfondimento degli argomenti da discutere, ma soprattutto tale atto significa privare e prevaricare la minoranza delle proprie prerogative annullandone il ruolo di controllo e di partecipazione alla vita amministrativa.

Siamo ai soliti colpi di mano.
Il Presidente non è il padrone del Consiglio Comunale!

Il Presidente del Consiglio Comunale rappresenta solo un gestore temporaneo di una funzione ben codificata che, costantemente e volutamente, viene violata facendo venir meno il compito di garante della regolare e corretta applicazione delle norme di trasparenza ed imparzialità.
Il Presidente è palesemente, nella sua funzione, asservito e funzionale alla maggioranza in modo spudorato e senza ritegno.
Atteggiamento, il suo, che tenta di coprire la mancanza di capacità di programmazione dell’amministrazione”.

  • Lupo Hirpi

    Se la minoranza ritiene tutto ciò sopra rilevato, non si presenta al consiglio del 11 febbraio prossimo. Sempre se c’è una minoranza che sia tale…………

Scroll to top
ArianoNews (note legali) Testata giornalistica Registrata presso il Tribunale di Ariano Irpino al n°01/13 del Registro Stampa in data 27/02/2013.
© Copyright 2013 - Il materiale pubblicato, pure essendo di dominio pubblico, non può essere utilizzato in nessun modo.
Developing by MarcoDedo.it