Mettiti in comunicazione con noi

Cronaca

Lavoro “sommerso”: scoperti 17 lavoratori irregolarmente assunti, di cui 10 completamente in “nero”, in un ristorante.

Avatar

Pubblicato

-

Prosegue, con successo, l’attività di servizio delle Fiamme Gialle a contrasto del lavoro sommerso, a tutela della correlata normativa e, soprattutto, del “cittadino-lavoratore”.
Nell’alveo degli approfondimenti già avviati in precedenza, la Guardia di Finanza ha concluso l’attività di constatazione ed accertamento delle violazioni, in collaborazione con funzionari della Direzione Territoriale del Lavoro di Avellino.
L’attività economica è riconducibile ad un noto ristorante della zona, posto al confine tra le province di Avellino e Salerno, che, nell’espletamento della propria attività di ristorazione, si avvaleva di personale nei confronti del quale non sono state osservate le disposizioni previste dalla normativa vigente, tanto da rilevare, conclusivamente, una percentuale di irregolarità del 74% (17 su 23 impiegati).
Le ulteriori omissioni ed evasioni totali di contributi e premi assicurativi, accertati rispetto alle “spettanze” dovute ai 17 lavoratori, per le prestazioni rese, ammontano a decine di migliaia di euro.

Nei confronti del responsabile dell’attività di ristorazione, sono state contestate sanzioni amministrative per decine di migliaia di euro, ai sensi dell’art.16 della Legge 689/81.
Quest’ultimo risultato, unitamente ad altri, sottolinea la proficuità dei risultati e la sinergia operativa, già da tempo in essere, con la Direzione Territoriale del Lavoro, costituendo, altresì, un efficace binomio per garantire, nei vari settori economici, future pianificazioni ed interventi mirati in tutto il territorio della provincia, onde poter assicurare il rispetto della legalità.
Su questa direttrice, l’impegno istituzionale della Fiamme Gialle, proseguirà anche con altre azioni di polizia economico-finanziaria, ottimizzando dati e notizie, tratti dall’attività svolta quotidianamente dalle pattuglie presenti sul territorio.

 

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Abusi sessuali nei confronti di una bambina di 11 anni: arrestato 53enne di Ariano

redazione

Pubblicato

-

Abusi sessuali nei confronti di una bambina di 11 anni: arrestato 53enne di Ariano Irpino. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Carcere di Ariano, nuova aggressione ad un sovraintendente

redazione

Pubblicato

-

A distanza di qualche settimana dalla denuncia di una grave aggressione ad un poliziotto penitenziario in servizio nel penitenziario arianese ed a quella sventata della vice direttrice del carcere, il detenuto protagonista si è reso responsabile di un altro atto di violenza nei confronti di un Sovrintendente del Corpo. Lo rende noto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, che ricostruisce il grave evento critico: “Il detenuto, alla notifica del rapporto disciplinare per la precedente aggressione, si è scagliato contro il Sovrintendente che procedeva. L’aggressore lo assaliva e lo feriva, con un morso, al mento del malcapitato, che per le lesioni subite è dovuto ricorrere alle cura dei sanitari del Pronto soccorso”. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Guardia di Finanza di Ariano sequestra mezzo milione di euro ad un mobilificio

redazione

Pubblicato

-

La Guardia di Finanza di Ariano Irpino, in seguito ad un’articolata  indagine coordinata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Benevento,   ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo  finalizzato alla confisca di beni e valori per un importo pari ad euro 521.441,00 emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Benevento, su richiesta della Procura della Repubblica. (altro…)

Continua a leggere

Più letti