Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

La Asl sta attuando comportamenti antisindacali presso l’Ospedale Frangipane?

Michelangelo Della Paolera

Pubblicato

-

È quanto chiede in una nota il Coordinamento Operatori Ospedale e Territorio, evidenziando che “la ASL Avellino,

su input della Unità di Crisi della Regione Campania, sta mettendo in piedi un discutibile screening con test sierologici che si ha intenzione di effettuare all’uscita dai caselli autostradali. A che scopo? Forse per scoraggiare gli arrivi e i rientri da altre regioni?”. “Ci auguriamo – dicono gli autori della nota – che i viaggiatori siano sottoposti a tamponi e non a test sierologici rapidi, sulla cui attendibilità ed utilità, la comunità scientifica, già ha espresso molte riserve. L’ASL Avellino utilizzerà anche mezzi e personale dipendente dell’Ospedale Frangipane. Potrebbe essere invece molto più giusto, utilizzare associazioni di volontariato e della Protezione Civile, come già stabilito dalla Unità di Crisi, e mezzi messi a disposizione dalle stesse, anziché utilizzare ambulanze dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane, normalmente utilizzate per le urgenze. Per quanto riguarda il personale sanitario e parasanitario, bisogna dire che il suo utilizzo, sguarnisce reparti come il Pronto Soccorso, già in sofferenza per la cronica carenza di personale. Non si conoscono inoltre le modalità attraverso le quali un dipendente ospedaliero possa prestare la propria opera sul territorio, anziché in Ospedale. Non si conosce come venga retribuito, visto che per mancanza di fondi, non si sta liquidando lo straordinario per i reparti Covid. Non è dato sapere con quali coperture assicurative e con quale trasparenza, venga individuato il personale da adibire a tali attività. Andrebbe invece utilizzato personale normalmente impiegato sul territorio. Sorgono dubbi anche sull’eventuale utilizzo delle USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale), che sono nate con altre finalità: possono essere utilizzate? E quali dovrebbero essere gli “screenati”,con quali criteri e con quali scopi? I cittadini si sottopongono volontariamente ai test e devono sottoscrivere un consenso o viene loro imposto? L’iniziativa, che appare più “scenografica” che di sostanza, non crediamo possa avere un significato ed una utilità sanitaria certa”.

Attualità

I Socialisti arianesi al fianco del Commissario per il rilancio di Ariano

redazione

Pubblicato

-

A margine della manifestazione che ha visto la consegna simbolica delle chiavi delle proprie attività da parte dei commercianti di Ariano, i rappresentanti del Partito Socialista arianese hanno incontrato il Commissario Prefettizio nella sala del consiglio comunale  per illustrare le attività intraprese dal partito a difesa dei servizi ospitati nella nostra città  e quelle da intraprendere nei prossimi mesi. Di seguito il comunicato del PSI arianese: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Mentre i vaccini danno i primi risultati, riflessioni, dubbi e domande ci invadono

Federico Barbieri

Pubblicato

-

Sulla rivista Lancet, venerdì 22 maggio, sono stati pubblicati i dati relativi a un potenziale vaccino contro il Sars-Cov-2 (causa della malattia denominata Covid-19). Lo studio è stato effettuato, e continua tuttora, in Cina, da un’azienda biofarmaceutica, la CanSino Biologics. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid-19 Stato di agitazione degli infermieri al Pronto Soccorso del Moscati

redazione

Pubblicato

-

Gli infermieri del Moscati di Avellino, hanno proclamato lo stato di agitazione per una serie di motivazioni, tra cui la mancanza di un pre-triage e l’assenza di camere di isolamento. Di seguito il comunicato  del Nursind di Avellino a firma del Segretario Territoriale Romina Iannuzzi:

Valutato il grave sovraffollamento che in questi giorni sta mettendo a serio rischio gli operatori del pronto soccorso (altro…)

Continua a leggere

Più letti