Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Estate Arianese con la Rievocazione Storica del Dono delle Sacre Spine – 11, 12, 13 agosto 2019

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, in collaborazione con l’Associazione Sante Spine, ricorda l’appuntamento con la XXIII Edizione della “Rievocazione Storica del Dono delle Sacre Spine”, la Manifestazione che continua a rappresentare un appuntamento a cui nessun arianese può rinunciare, specie quelli che vivono lontano, e che quindi attrae un pubblico vastissimo proveniente da ogni dove.

Dall’ 11 agosto al 13 agosto, l’evento si rinnova e quest’anno ricorre il 750° anniversario del Dono delle Sacre Spine alla Città di Ariano.

Tre i momenti salienti:

domenica 11 agosto, della presa, distruzione ed incendio di Ariano del 1255 ad opera di Manfredi,

lunedì 12 agosto ore 17,30 Corteo Storico,

martedì 13 agosto, ore 20,30 Palio delle Sacre Spine, presso l’”Arena Pietro Mennea”, in località Martiri.

Vincitrice del Palio dello scorso anno, la Guardia. Le contrade in gara quest’anno, sono:

San Liberatore, Cardito, Martiri, Guardia, San Rocco, S. Barbara, Tressanti, Cerreto e San Giovanni.

Il reliquario, che sarà utilizzato per le gare del Palio, è stato realizzato in polistirolo resinato con elementi in plastica stampati in 3D, ed è alto 165 cm.

Ricordiamo anche l’aspetto religioso dell’evento:

domenica 11 agosto ore 18,30 Santa Messa e a seguire processione del SANTO PATRONO, S. Ottone Frangipane;

lunedì 12 agosto ore 19,00 Accoglienza delle Sacre Spine

martedì 13 agosto ore 18,30 Santa Messa e a seguire processione delle SANTE SPINE.

Insomma una “tre giorni”, in cui dalla mattina fino alla sera, le vie e le piazze del Centro Storico Cittadino, la Villa Comunale, come d’incanto si proiettano in atmosfere e sonorità medioevali, Falconieri, armigeri, Giullari, sbandieratori, artigiani, banchi medievali e giochi medievali.

Il programma completo della Manifestazione sul sito www.santespine.it

Attualità

Consiglio Comunale del 12 giugno. Il punto di Federico Barbieri

Federico Barbieri

Pubblicato

-

Il “documento unico di programmazione” è previsto nel corpo dell’art. 150 del TUEL, all’interno della parte II dedicata all’ordinamento finanziario e nell’articolo 151, che reca nella rubrica “principi generali”. Quest’ultimo articolo afferma: “1. Gli enti locali ispirano la propria gestione al principio della programmazione. A tal fine presentano il Documento unico di programmazione entro il 31 luglio di ogni anno. […] Le previsioni del bilancio sono elaborate sulla base delle linee strategiche contenute nel documento unico di programmazione”.
Dal tenore della disposizione si intende che il DUP precede (non solo temporalmente) il bilancio di previsione. Possiamo affermare (come accadeva per la relazione previsionale e programmatica) che il DUP contiene la visione complessiva dell’amministrazione, espressa attraverso le “politiche” e i progetti, mentre il bilancio di previsione è “soltanto” la rappresentazione dei flussi finanziari in entrata e in uscita.
(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-9 persone positive in provincia, ecco dove

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 602 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  9 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Comune-Il 16 giugno è il termine ultimo per il versamento dell’acconto IMU 2021

redazione

Pubblicato

-

 
Il 16 giugno è il termine ultimo per il versamento dell’acconto IMU 2021.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti