Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Emergenza Covid-19 L’unità di Crisi ha emanato un protocollo operativo di sorveglianza sanitaria

redazione

Pubblicato

-

Si informa la cittadinanza che al fine di rendere sicura dal punto di vista sanitario, la progressiva ripresa delle attività economiche e commerciali, nonché la graduale ripresa del territorio, il Presidente della Regione Campania attraverso l’Unità di Crisi ha emanato un protocollo operativo di sorveglianza sanitaria ed epidemiologica che prevede un’azione sinergica tra i principali attori coinvolti nella gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Un piano dinamico e puntuale che consta di tre azioni integrate coordinato dal Direttore Generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno attraverso il Nucleo emergenze da lui costituito.

L’azione 1 si focalizza sulla sorveglianza del personale sanitario e non di strutture sanitarie e assistenziali ; pazienti con sintomatologia da lieve a grave, presumibilmente riconducibile a contagio Covid 19, e familiari; soggetti venuti in contatto con pazienti positivi covid-19; verifica di guarigione per pregresse positività. In particolare la Asl programma i prelievi, il Dipartimento di Prevenzione provvede al “contenimento del contagio”con il supporto del nucleo emergenze IZSM per il campionamento sul territorio.

L’azione 2 si focalizza sulla sorveglianza sanitaria del territorio attraverso il monitoraggio capillare su scala comunale a cura dell’IZSM con il supporto del Distretto Sanitario Asl e la collaborazione del Comune per definire una programmazione dei campionamenti della cittadinanza secondo il seguente ordine di priorità: personale di pubblica utilità a sostegno dell’emergenza (forze polizia etc.); associazioni di volontariato a sostegno dell’emergenza; operatori ecologici e del trasporto pubblico; operatori per la vendita e la distribuzione di beni di prima necessità (farmacie, negozi alimentari etc.); altre aziende.

L’azione 3 si focalizza sulla sorveglianza sanitaria di operatori di imprese ed aziende produttive attualmente al lavoro o temporaneamente sospese.

Il Comune di Ariano Irpino, a supporto dell’Unità di Crisi Regionale, ha provveduto ad individuare tra la popolazione le categorie di cui all’azione 2 e 3, fornendo all’Istituto ZSM, appositi elenchi, redatti anche con l’ausilio del COC e delle associazioni di volontariato, delle persone da sottoporre allo screening tramite tampone.

Nello spirito di fattiva collaborazione con l’IZS, il Comune, per lo screening delle persone rientranti nell’azione 2 e 3, ha messo a disposizione del personale medico anche la sala presso il Palazzetto dello Sport. A tal proposito si evidenzia che, qualora si volessero effettuare gli screening direttamente in auto, è presente un adeguato spazio esterno di parcheggio annesso alla struttura.

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-126 positivi in provincia, 4 casi ad Ariano

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.170 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 126 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Provincia-“Tutti per la parità”, lunedì 8 marzo l’iniziativa della Consigliera di Parità della Provincia con i Comuni

redazione

Pubblicato

-

Tutti per la parità”, è il titolo dell’iniziativa promossa dalla Consigliera di parità della Provincia di Avellino, Vincenza Luciano, per celebrare la Giornata internazionale dei diritti della donna. Lunedì 8 marzo, alle ore 12.00, appuntamento on-line, sui canali facebook della Provincia di Avellino, Museo Irpino, Biblioteca Provinciale e Consigliera di Parità: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Comune- Per l’ 8 Marzo iniziative per contrastare in ogni ambiente di vita e di lavoro la violenza contro le donne e le discriminazioni di genere

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino in occasione dell’8 marzo, giornata (altro…)

Continua a leggere

Più letti