Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ ECONOMICA”: A SCUOLA CON LA GUARDIA DI FINANZA.

redazione

Pubblicato

-

Oggi, presso l’Istituto Comprensivo Statale “San Tommaso F. Tedesco” del Comune di Avellino con la partecipazione interessata di un folto numero di studenti, si è tenuto un incontro delle Fiamme Gialle per parlare di cultura della legalità economica nell’ambito della settima edizione del Progetto.
È un’iniziativa che trae origine da un Protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca finalizzata a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.
L’intento è di far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Di concerto con il predetto Dicastero, è stato così sviluppato il progetto denominato “Educazione alla legalità economica” che, anche per l’anno scolastico 2018/2019, prevede l’organizzazione, a livello nazionale, di incontri presso le scuole orientati a:
– creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”;
– affermare il messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria;
– stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene fondamentale delle libertà economiche.
All’iniziativa è abbinato un concorso denominato “Insieme per la legalità” che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dal Corpo in tali settori, favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica.

Attualità

Emergenza Covid – Un altro decesso nel reparto Covid del Frangipane

redazione

Pubblicato

-

Presso il P.O. “Frangipane” di Ariano Irpino risultano ricoverati:  (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Vendevano carburante a basso prezzo. La GdF di Avellino arresta 8 persone

redazione

Pubblicato

-

Alle prime luci dell’alba, militari della Sezione Mobile del Nucleo di Polizia Economico- Finanziaria della Guardia di Finanza di Avellino hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di 8 soggetti e ad un decreto di
sequestro preventivo per equivalente, per un ammontare complessivo pari ad euro 8.982.018,12. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

“Sistema Irpinia”- Confronto in Regione tra l’assessore Filippelli e il presidente Biancardi

redazione

Pubblicato

-

Confronto questo pomeriggio tra il presidente della Provincia, Domenico Biancardi e l’assessore regionale alla Formazione Professionale, Armida Filippelli. Nel corso dell’incontro presso gli uffici dell’Assessorato, il presidente Biancardi ha illustrato il percorso e gli obiettivi della programmazione “Sistema Irpinia”, tra cui le attività previste per i 50 giovani che andranno a formarsi e a operare presso i Poli Culturali-Centri di Coordinamento del territorio irpino. “L’assessore Filippelli, a cui va il ringraziamento per la disponibilità, ha mostrato grande interesse per il nostro progetto. Si è detta entusiasta di questa strategia. Infatti, è in previsione la costituzione di un tavolo permanente per approfondire la ‘visione irpina’ in chiave regionale, al fine di poterla allargare a tutte le province – dichiara il presidente Biancardi – A breve incontreremo anche l’assessore al Turismo, Felice Casucci, per approfondire l’argomento e per nuove ipotesi di collaborazione per la promozione e la valorizzazione del patrimonio che custodisce l’Irpinia. Non nascondiamo la soddisfazione per gli apprezzamenti ricevuti per questa nostra programmazione, che abbiamo promosso sin dall’inizio del nostro mandato a Palazzo Caracciolo”. (altro…)

Continua a leggere

Più letti