Mettiti in comunicazione con noi

Cronaca

E’ morto il tifoso del Napoli colpito da un proiettile durante gli scontri a Roma dello scorso 3 maggio.

redazione

Pubblicato

-

La tragica notizia è arrivata qualche istante fa e ha colpito tutti i tifosi azzurri. Ciro Esposito, lo sfortunato tifoso azzurro è finito per un’infezione polmonare che è andata a peggiorare il quadro clinico già deficitario e non ha permesso un suo miglioramento.

D’altronde già da questa mattina le notizie non erano delle migliori e così i sanitari avevano convocato al Gemelli di Roma tutti i familiari: fino all’ultimo la mamma è voluto stare vicino al suo letto per sperare in un miracolo che non si è compiuto.

Ciro Esposito fu ferito lo scorso 3 maggio prima di Fiorentina-Napoli, finale di Coppa Italia a colpi di pistola in zona di Tor di Quinto mentre stava andando a vedere la partita. A ferirlo in modo poi risultato mortale un ex ultras della Roma Daniele De Sanctis che ora sarà incriminato per omicidio.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Insulti omofobi ad un 17enne, denunciato coetaneo

redazione

Pubblicato

-

Insulti omofobi a un 17enne: denunciato coetaneo. Il fatto si era verificato il 13 giugno scorso. Vittima un 17enne di Grottaminarda, in un bar della cittadina del Tricolle. Qui, un altro giovane lo aveva sbeffeggiato per la sua “diversità”, tanto da indurlo ad allontanarsi dal locale. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Il sindaco Franza sull’episodio di discriminazione:”Le parole non hanno valore, se non accompagnate da azioni mirate, presto un tavolo operativo”

redazione

Pubblicato

-

Dal Sindaco Enrico Franza, riceviamo e pubblichiamo (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Guerino Gazzella, vicesegretario regionale Noi Campani:Solidarietà a Giuseppe, discriminato perché gay

redazione

Pubblicato

-

Giuseppe, un ragazzo di 17 anni di Grottaminarda, è stato vittima di un gravissimo episodio di discriminazione di natura omofoba.
Artefici di questo ignobile gesto un gruppo di suoi coetanei che hanno agito nell’indifferenza di quanti erano presenti.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti