Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Draghi e Bonomi: prosegue la macelleria messicana contro i lavoratori

Antonio Bianco

Pubblicato

-

Il governo Draghi sblocca i licenziamenti dal 1 luglio e proroga la cassa integrazione per il settore tessile, abbigliamento e calzaturificio, lasciando senza paracadute gli altri lavoratori, inclusi quelli della Whirpool di Napoli. Grande è la preoccupazione dei sindacati i quali denunciano che senza un adeguato welfare si rischia la catastrofe sociale che porterà migliaia di lavoratori e lavoratrice alla disperazione, non essendo in grado di pagare il mutuo della casa o gli studi dei figli. La Confindustria ed il suo capo Bonomi, con il concorso del governo di Unità Nazionale, riducono in silenzio i lavoratori, i quali saranno costretti ad accettare lavori pericolosi ed insalubri senza alcuna protezione, comprimendo, ancor di più, i diritti riconosciuti dalla Costituzione diventata lo scendiletto dei poteri forti.

Eppure il centro studi della Confindustria aveva previsto un incremento della domanda nei prossimi due trimestri di quest’anno con una possibile espansione della produzione e del numero di occupati. È chiaro il programma: sottomettere i lavoratori, impedendo loro qualsiasi protesta sotto la minaccia di un sicuro licenziamento. Tutto si deciderà entro domani in consiglio dei ministri, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Andrea Orlando propone di allargare le maglie della cassa integrazione alle imprese che nel 2020 avevano richiesto un maggior numero di ore di cassa integrazione, proposta osteggiata dal ministro della lega Giorgetti, da Italia Viva, da Draghi e dal Ministro dell’Economia Franco, quest’ultimi chiusi a riccio sull’allargare le maglie della cassa integrazione ad altri settori produttivi.

Gli scenari sono imprevedibili, dietro l’angolo potrebbe montare la rivolta sociale alimentata non solo dalla mancanza di lavoro ma di adeguate tutele per i lavoratori. Prosegue la macelleria messicana contro i cittadini di un Paese che usa la mano forte solo con i deboli.

Attualità

Covid in Irpinia-7 positivi oggi in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 729 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  7 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia-6 casi oggi in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 484 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 6 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Ciampi(M5S) :Alto Calore, la Regione dia seguito agli impegni presi. La maggioranza firmi la mia mozione

redazione

Pubblicato

-

Ho depositato una mozione al presidente del (altro…)

Continua a leggere

Più letti