Mettiti in comunicazione con noi

Cultura Eventi e Spettacolo

Domenica 4 agosto celebrazioni per il decennale del “Museo della Civiltà Normanna”

Pubblicato

-

Il Museo della Civiltà Normanna celebra ad Ariano il decennale, con una cerimonia ed un convegno in programma domenica 4 Agosto ore 17, promosso dal Cern, Centro Europeo di Studi Normanni. Il Museo della Civiltà Normanna rappresenta la testimonianza viva di una identità antica della città di Ariano nel contesto della vicenda europea medievale. Non a caso il suo promotore, il professor Ortensio Zecchino, già Ministro per la Ricerca Scientifica e l’Università, lo ha voluto all’interno del castello di Ariano Irpino per due ragioni. Ariano Irpino è la città documentata come la sede della prima contea normanna in territorio italiano, secondo le attestazioni rinvenute risalenti fin dal 1022. Inoltre, è la città prescelta nel 1140 da re Ruggero II, detto il Normanno, per tenervi le celebri Assise. Il Museo è parte funzionale del Centro Europeo di Studi Normanni, presieduto da Ortensio Zecchino, che concluderà con una sua relazione di bilancio ma anche programmatica l’iniziativa promossa per celebrare l’avvenimento. «Normanni in luce – Un Museo interattivo & multimediale» è il titolo del convegno organizzato appunto nel decennale dalla istituzione del Museo, che sarà aperto dai saluti del Sindaco, Enrico Franza. Interverranno: Giuseppe Muollo, Direttore del Museo; Leopoldo Repola, Progettista del Museo; Ortensio Zecchino, Presidente del Centro Europeo di Studi Normanni. L’occasione consentirà di mettere a fuoco il lavoro di ricerca realizzato nei primi dieci anni di questa istituzione culturale, ma soprattutto delle opportunità di diffusione dei saperi custoditi in questa teca arianese, attraverso la tecnologia di cui è dotato il Museo.

Cultura Eventi e Spettacolo

Dalla tortura fiscale alla prescrizione: incontro con Emilio Ponticiello, avvocato e scrittore

Pubblicato

-

In uno Stato di diritto in “liquefazione”, il sistema tributario è degenerato in una macchina vessatoria, talvolta tramutando l’imposizione fiscale in una vera e propria “espropriazione”. Il cittadino (già suddito negli ordinamenti pre-democratici dei secoli scorsi), è tornato ad essere suddito, ma di un sovrano impersonale, che si esprime attraverso un dominio più invasivo: quello burocratico-fiscale. Emilio Ponticiello, lungamente avvezzo a questi settori, ripercorre l’itinerario storico politico del Diritto tributario seguendone l’evoluzione (o involuzione?) dal dopoguerra a oggi.                    

Abbiamo chiesto all’autore cosa intenda per tortura fiscale                                                                                                       In Italia la contribuzione fiscale delle imposte non solo è elevata, ma comporta oneri aggiuntivi, come gli adempimenti connessi al loro pagamento: di per sé una tortura. Sono adempimenti talmente pressanti, da determinare obblighi per i contribuenti, persino maggiori di quelli previsti per il pagamento. Pagare non è la liberazione dall’imposta, bensì solo uno degli oneri connessi agli altri adempimenti: ecco perché diventa una tortura! Consideriamo che, se si prova a fare opposizione, per almeno dieci anni, non ci si libererà della questione. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

“….Oltre la memoria…” incontro-dibattito sulla Shoah all’’Istituto Comprensivo “P.S. Mancini” di Ariano

Pubblicato

-

Il Panathlon Club di Ariano Irpino in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “P.S. Mancini” ed il Comune di Ariano Irpino organizza l’incontro-dibattito “….Oltre la memoria…” sabato 25 Gennaio 2020 ore 10,00 c/o Auditorium Istituto Mancini in Via Cardito di Ariano Irpino. (altro…)

Continua a leggere

Cultura Eventi e Spettacolo

Top 10 dei musei più famosi su Instagram secondo Holidu

Pubblicato

-

Quale momento migliore dell’inverno con i suoi colori freddi e l’atmosfera mistica, per (altro…)

Continua a leggere

Più letti