Mettiti in comunicazione con noi

Politica

Cusano NCD:”Il coraggio della responsabilità, il coraggio di abbandonare comode certezze per seguire una via nuova, quella del cambiamento”.

redazione

Pubblicato

-

Il coraggio della responsabilità, il coraggio di abbandonare comode certezze per seguire una via nuova, quella del cambiamento.

Con questo spirito, cari concittadini arianesi, ho deciso di incamminarmi sul percorso indicato dal Ministro Alfano mesi fa, di aderire al Nuovo Centrodestra. Una forza politica che in pochi mesi già si è imposta nel panorama politico nazionale, una forza politica che fa del radicamento sui territori e della cultura di governo i tratti distintivi della sua identità, la forza politica che ha consentito al Paese di evitare il baratro e di imboccare, dopo venti anni di immobilismo, il sentiero delle riforme.

Con quello spirito il Nuovo Centrodestra oggi si propone a queste elezioni europee, per dare rappresentanza a quell’Italia che crede nell’Europa ma nell’Europa dei popoli e mai più delle banche, nell’Europa della crescita e mai più dell’austerità, nell’Europa solidale e non in quella degli egoismi.

Ed è sempre con quello spirito che il Nuovo Centrodestra ha voluto costruire una vera alternativa per la città di Ariano Irpino, un’alternativa solida e credibile perché maturata alla luce del sole, senza giochetti e tentennamenti, l’unica alternativa alla continuità e alla conservazione. Votare per Michele Caso vuol dire premiare il coraggio della responsabilità, il coraggio di chi ha deciso di metterci la faccia, il coraggio di chi, contro tutto e tutti, ha ostinatamente creduto nella necessità di tagliare i ponti con il passato, di offrire una via d’uscita a quel cortocircuito di convenienze e connivenze che ha condannato questa città in questi anni.

Ci siamo assunti questa responsabilità usando parole di verità, ci siamo sottratti ai soliti riti, lo abbiamo fatto con l’orgoglio della nostra storia, con la forza di quel che siamo: figli di questa terra senza la quale non sapremmo vivere, figli di questa comunità alla quale vogliamo restituire l’avvenire che merita, un avvenire luminoso, distante dal grigio del presente a cui è stata condannata. Ariano vive un’emergenza democratica e le responsabilità di questa situazione sono incise nella storia.

Noi siamo in campo per la speranza, siamo in campo per assumerci l’onere e l’onore di porre rimedio a quell’emergenza democratica con una proposta di cambiamento tanto radicale quanto responsabile, una proposta chiara e trasparente come le nostre facce, come la storia di ognuno di noi. Ariano, come l’Italia e l’Europa, deve cambiare: noi sappiamo cosa fare.

Gino Cusano

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Recovery Plan – Ministra Carfagna, basta con le parole, passiamo ai fatti

Antonio Bianco

Pubblicato

-

Il governo Draghi ha iniziato la sua marcia e dovrà presentare entro aprile un piano dettagliato con il cronoprogramma dei progetti esecutivi delle opere cantierabili indispensabili a ricevere la prima tranche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Oltre ai progetti l’Europa richiede che siano messe in campo le riforme dei settori vitali dello Stato quali la giustizia, il fisco e la pubblica amministrazione. Azioni indispensabili per affrontare le sfide della crisi economica aggravata dalla pandemia. Ciò che oggi preoccupa è la mancanza di progettualità di opere per il Sud. Infatti è in fase di completamento, si fa per dire… entro il 2026, solo il collegamento ferroviario di alta capacità (non alta velocità) tra Napoli e Bari, mentre l’alta velocità sino a Reggio Calabria, oggi ferma a Salerno, è solo un sogno. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Movimento Spontaneo Cittadini “Draghi Presidente”-Comunicato

redazione

Pubblicato

-

Riceviamo,dal promotore  cittadino della città di Avellino,Dino Pagliaro e pubblichiamo                                                    “La consapevolezza dell’emergenza richiede risposte all’altezza della situazione”. E’ con queste parole che Mario Draghi si è rivolto agli Italiani subito dopo aver ricevuto, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l’incarico di formare il Governo, nella consapevolezza dell’enorme sfida che si trovava a dover affrontare, ma certo di avere le capacità per farlo. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Politica – Le Sardine occupano la sede del Nazareno

redazione

Pubblicato

-

Nella giornata di oggi le 6000 sardine hanno occupato simbolicamente la sede del Nazareno per chiedere di aprire alla società civile le porte del Partito Democratico. Siamo stati accolti con grande ospitalità, segno di una voglia di aprire e rilanciare Piazza Grande, progetto politico che ci riguarda da vicino e che ha richiamato alle scorse primarie più di un milione di elettori. Crediamo che sia il momento del coraggio, di abbandonare le vecchie strade e ricette neoliberiste, per abbracciare la strada di un’alleanza progressista e socialista che possa portare ad una nuova fase di ricostruzione che sia aperta anche ad altri soggetti che oggi si dichiarano alternativi al PD.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti