Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Comune – Chiarimento da Palazzo di Città. Nessuna porta blindata.

Pubblicato

-

“Nessuna porta blindata per gli uffici del Commissario né della segretaria- rassicura il Viceprefetto Nuzzolo-. Non so chi abbia fatto circolare una notizia del genere e mi meraviglia che si sia sollevato un inutile polverone su una disposizione che ancora non è stata varata e che al momento è solo il frutto di presunte voci peraltro infondate”.

 

Probabilmente si tratta della disposizione sugli orari al pubblico e della richiesta di farla rispettare dotando l’edificio di un sistema di video citofono all’ingresso del primo piano (dove al momento c’è già un campanello con citofono non attivo) in modo da consentire agli uscieri di controllare sempre l’accesso avvalendosi anche di apposita pulsantiera che permetta l’apertura a distanza.

 

Per il momento è stato dato all’Ufficio tecnico l’incarico di verificare la possibilità di ripristinare il sistema già installato avanzando la porta a vetro in uso all’ingresso delle scale che conduce agli uffici del primo piano. Si tratterebbe dunque di riattivare un sistema già in dotazione ma non funzionante.

 

Secca anche la smentita del Segretario generale Monica Cinque .

 

“Non ho mai richiesto alcun tipo di porta blindata. La porta a vetro che chiude la mia stanza attraverso la quale è visibile la presenza e l’impegno interno è l’emblema della trasparenza che mi contraddistingue.

Non ho mai fissato, da due anni a questa parte, giorni ed orari limitati per il ricevimento, il che significa che sono sempre stata a disposizione, che il mio ufficio è sempre stato aperto e che chiunque è stato ricevuto senza appuntamento; sono pronta ad essere smentita se qualche cittadino non sia stato ricevuto a richiesta.

 

La maggior parte dei segretari indica dei giorni e degli orari di ricevimento, io non l’ho mai fatto, non per dimenticanza ma per una precisa volontà di disponibilità ed apertura che fa parte del mio modo di impostare i rapporti.

 

Non mi sono mai sentita minacciata ad Ariano, anzi , mi sento assolutamente accolta e serena”, conclude il Segretario Monica Cinque.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Minoranza in Consiglio:”Fondi Zona Rossa, buon compleanno”

Pubblicato

-

Esattamente un anno fa, nella Delibera di Giunta Comunale n. 38 del 26.11.2020, il Comune di Ariano Irpino dava atto per la prima volta della presenza nelle proprie casse di 778.000 euro concessi quale ristoro per il periodo di Zona Rossa del marzo 2020, e destinati ad indennizzare nell’immediatezza le imprese e le famiglie danneggiate.
Oggi, a distanza di un anno, al netto di quanto elargito, molto male e molto in ritardo (l’ultima determina è stata pubblicata il 22.11.2021) a parte delle imprese richiedenti, permangono in ottima salute nella disponibilità dell’Ente, non spesi, 405.817,50 euro (dati dell’Amministrazione), tra cui 127.817,50 destinati a contributi ad imprenditori (comprese le compensazioni con tasse non pagate), 78.000,00 destinati alle famiglie (per parte dei quali è stato appena emesso un bando), 200.000 destinati a iniziative nel centro storico e marketing territoriale delle quali a tutt’oggi non vi è traccia, nemmeno a livello di semplice intenzione.
Tali cifre sono riportate in una risposta (datata 11.11.2021) ad una nostra interrogazione, e confermano finalmente quelle da noi da tempo esposte, e fino ad oggi contestate dall’Amministrazione.
Con nota di questa mattina abbiamo perciò riproposto una nostra richiesta avanzata fin dal 9/08/2021 (prot. 22494), con la quale, oltre a porre una serie di quesiti rimasti tutti senza risposta, si proponeva di erogare parte delle somme non ancora assegnate a quegli imprenditori che, pur fortemente danneggiati dalla pandemia, non avevano subito la chiusura dell’attività, ma erano rimasti aperti pur senza produrre alcunchè: ad esempio tutte le attività collegate al wedding, paradossalmente indicate nella Delibera di Consiglio Comunale n. 5 del 20.01.2021 (con le quali si fissavano i criteri per la ripartizione) tra le più danneggiate.
Speriamo questa volta di ricevere una risposta e di raggiungere l’obiettivo.

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Consiglio delle Donne Ariano Irpino-Eventi della settimana contro la violenza sulle donne

Pubblicato

-

Il neo costituito “CONSIGLIO DELLE DONNE”, che vede la partecipazione di più di quaranta donne di tutte le fasce di età, che vivono e lavorano nella città di Ariano, quale organo statutario del Comune di Ariano Irpino, promuove la settimana contro la violenza sulle donne per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento. Il Consiglio delle Donne, luogo di elaborazione e discussione della condizione (altro…)

Continua a leggere

Attualità

La minoranza in consiglio comunale:”Sull’AMU poche idee e anche confuse”

Pubblicato

-

Sulla questione AMU, approdata in Consiglio (altro…)

Continua a leggere

Più letti