Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Chiusura farmacie, Sibilia (M5S):” Florio faccia un passo indietro2.

redazione

Pubblicato

-

In merito alla decisione assunta dall’attuale direttore generale dell’Azienda Sanitaria locale di Avellino, Sergio Florio, di chiudere, dal 1 luglio 2014, le farmacie territoriali che distribuiscono i cosiddetti farmaci salva-vita a coloro che sono affetti da neoplasie interviene il deputato cittadino del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia, che si dice sconcertato: “Il piano di riorganizzazione dell’Asl che ha privato di presidi fondamentali per la vita umana alcuni  Comuni irpini come Cervinara, Montemiletto, Montoro e Lauro, è assolutamente irricevibile e deve essere necessariamente rivisto giacché stiamo parlando di farmacie il cui bacino utenza è formato da ammalati di tumore sottoposti a chemioterapia e radioterapia. Uomini e donne che, insieme alle proprie famiglie, da un mese stanno affrontando enormi disagi che si sommano alle indicibili sofferenze fisiche e psicologiche”. “Questa decisione – continua il parlamenta – è disumana perché nessuna motivazione di ordine economico-finanziario regge di fronte al dolore di persone che lottano quotidianamente contro patologie devastanti. Questo direttore generale quando prende queste assurde decisioni come fa a non capire che i tagli lineari in un settore delicatissimo come la sanità comportano ulteriori problemi a chi ne ha già tanti? Immaginate come possa sentirsi un ammalato di cancro che sta già facendo sacrifici per completare il suo ciclo di chemioterapia o radioterapia, peraltro in alcuni casi fuori provincia, ad essere costretto a raggiungere da Cervinara l’Asl di Avellino per ritirare i suoi farmaci salva-vita”. “La cronica limitatezza delle risorse disponibili non può portare ad una ragionieristica gestione della sanità pubblica. L’art.32 della Costituzione italiana, che sancisce la tutela della salute come diritto fondamentale dell’individuo, impegna chi ne ha la responsabilità a garantire servizi adeguati ai cittadini attraverso azioni concrete e non a creare maggiori ostacoli. Credo – conclude Sibilia – che questa vergognosa decisione vada rivista e che lo stesso Florio debba fare quanto prima un passo indietro, come chiesto più volte dagli ammalati e dagli amministratori di questa provincia”

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

“Consulta Attività Produttive”: a quasi un mese dal decreto di nomina dei componenti della Consulta, nessun segnale da parte del sindaco. Quando si parte?”

redazione

Pubblicato

-

Il 10 febbraio u.s., il sindaco Franza con proprio decreto, nominò i componenti della “Consulta Comunale delle Attività Produttive”, nata quale organismo permanente di (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-174 nuovi positivi, 10 casi ad Ariano

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.897 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 174 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Incidente sulla SS90-Autoarticolato si ribalta e conducente in ospedale

redazione

Pubblicato

-

I Vigili del Fuoco di Avellino, alle ore 04’30 di oggi 4 marzo, sono intervenuti ad Ariano Irpino sulla SS 90 Delle Puglie, per un incidente stradale che ha visto coinvolto un autoarticolato, il quale si è ribaltato. (altro…)

Continua a leggere

Più letti