Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Adoc Avellino:”Riduzione spesa sanità. No a strumentalizzazioni e ostruzionismi a danno dei pazienti”.

redazione

Pubblicato

-

I due recenti decreti assunti dal Governo nazionale (c.d. decreto Lorenzin) e regionale (decreto n. 56) in tema di riduzione della spesa sanitaria, stanno provocando non pochi  disagi  agli utenti.

Le associazioni di categoria dei medici protestano per le limitazioni imposte e soprattutto per le “complicazioni burocratiche”, ma a pagarne le spese sono sempre e solo i pazienti.

Nessuno auspica simili interventi normativi, ma allo stesso tempo non ci si può associare alla consueta litania contro i tagli alla sanità, con la consapevolezza dello scempio perpetrato in questi anni ai danni del diritto alla salute dei cittadini, con condotte delittuose e raggiri, che hanno fatto lievitare in modo sconsiderato la spesa sanitaria.

Per cercare di dare un freno alla spesa, ma soprattutto, per evitare distorsioni, oggi ai pazienti viene chiesto di giustificare ogni prescrizione con il c.d. “piano terapeutico”, in sostanza un modellino di due paginette, attraverso il quale comprovare l’appropriatezza della prescrizione medica.

Ed è qui che il sistema s’inceppa, in quanto il medico curante, onde evitare “lungaggini di tempo” , ma soprattutto, onde evitare responsabilità di tipo economico, invita il paziente a recarsi presso altri specialisti, per una prescrizione effettuata liberamente fino al giorno prima.

Ciò che i medici definiscono col termine “burocrazia”, non è altro che un documento di responsabilità professionale verso il paziente e verso il sistema sanitario.

Non si deve fare ostruzionismo utilizzando i pazienti, costringendoli ad interminabili pellegrinaggi presso specialisti e strutture sanitarie.

L’ADOC pertanto invita i medici ad essere più disponibili verso i loro assistiti, mediante la predisposizione del c.d. piano terapeutico, dando loro ogni tipo d’informazione ed assistenza per limitare i disagi.

Invita inoltre l’utenza a denunciare abusi e omissioni all’ASL, all’ordine professionale e alle associazioni dei consumatori.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-83 persone positive in provincia, 14 casi ad Avellino

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.189 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  83 persone:

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Petitto incontra il Governatore De Luca:”L’Irpinia al centro dei nostri discorsi”

redazione

Pubblicato

-

L’Irpinia al centro del mio incontro con il (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Documento Hirpinia – L’Area Vasta segue la linea del Sindaco Franza

redazione

Pubblicato

-

L’Assemblea dei Comuni  in data 16/04/2021 ha approvatoall’unanimità il Documento Hirpinia avanzato dal Sindaco Franza, che sintetizza il percorso di lavoro e i contenuti generali che i Comuni interessati dalla realizzazione del lotto Apice-Orsara della linea ad Alta Velocità di Rete (AVR) Napoli-Bari, intendono intraprendere congiuntamente. (altro…)

Continua a leggere

Più letti