Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Ad Ariano Irpino nasce uno sportello Federitalia per fornire assistenza legale alle persone in difficoltà con banche ed Equitalia

redazione

Pubblicato

-

Sabato 29 novembre 2014, alle 19, presso il Kristall Palace, il convegno organizzato da Alberto Scaperrotta e dall’associazione ‘Guida la tua vita’.

Wally Bonvicini, presidente nazionale di Federitalia, parlerà di usura, interessi e anatocismo con i dati relativi alla provincia di Avellino

 

Usura bancaria e di Equitalia, Alberto Scaperrotta, presidente dell’associazione ‘Guida la tua vita’, dopo le campagne di prevenzione delle dipendenze e quella sulla guida sicura, intraprende una nuova iniziativa sociale, a sostegno dei cittadini arianesi. Nasce ad Ariano Irpino uno sportello di ascolto per quanti, complice la crisi economica di questi ultimi tempi, sono alle prese con prestiti bancari, interessi, anatocismo. Un termine tecnico, quest’ultimo, che in parole povere significa ‘calcolo degli interessi sugli interessi’, e che molto spesso comporta tassi usurari senza che i clienti degli istituti di credito ne abbiamo piena contezza. L’iniziativa è sviluppata in sinergia con Federitalia, associazione che lavora su tutto il territorio nazionale e che si occupa di aiutare cittadini e imprenditori messi in difficoltà da banche ed Equitalia. L’organizzazione nazionale è stata fondata dall’imprenditrice Wally Bonvicini, che, a supporto del progetto di Scaperrotta, sarà ad Ariano Irpino sabato 29 novembre, alle 19, presso il Kristall Palace, per partecipare al convegno ‘Come difendersi prima di essere aggrediti’, organizzato da ‘Guida la tua vita’ in collaborazione con Futurauto. Wally Bonvicini parlerà delle attività di Federitalia, della collaborazione intrapresa con Alberto Scaperrotta e ‘Guida la tua vita’, ormai punto di riferimento in Campania per l’associazione che tutela chi si trova in difficoltà con le banche e con Equitalia. Bonvicini, inoltre, spiegherà i vantaggi di uno sportello di Federitalia sul territorio campano e arianese nello specifico e fornirà i dati relativi alla problematica dell’anatocismo oltre a snocciolare consigli e l’iter da seguire quando ci si trova a dover fare i conti con situazioni di questo tipo. “La nostra associazione fornisce assistenza legale e perizie tecniche a tutti i cittadini in difficoltà: siamo un po’ ovunque sul territorio nazionale e continuiamo a crescere. Federitalia è un’associazione senza fini di lucro”, ha spiegato Wally Bonvicini in una recente intervista. La fondatrice di Federitalia ha poi continuato così: “Il nostro obiettivo è dare una mano a tutte le persone in difficoltà cercando di contenere al massimo i costi. I nostri periti sono professionisti di altissimo livello, conoscono bene le leggi e sanno applicarle, sono persone estremamente preparate e costantemente aggiornate. L’associazione ha creato una rete unica, non solo di formazione e aggiornamento, ma anche di raccolta documenti: ogni giorno riceviamo sentenze, aggiornamenti, notizie da tutta Italia. All’inizio si rivolgevano a noi solo piccoli imprenditori o semplici cittadini, che magari erano stati imprenditori venti anni prima e che da un giorno all’altro si ritrovano a ricevere una cartella di Equitalia per centinaia di migliaia di euro. Oggi si rivolgono a noi anche grandi aziende, tanti professionisti come architetti e ingegneri, artigiani. Quello che facciamo è guardare i conti, rifarli, accertare l’usura; con i cittadini e le piccole medie imprese l’usura è accertata nel 99% dei casi, quindi in presenza di usura, si deposita una querela e un’istanza di accesso al fondo. Il solo fatto di depositare questa istanza è comunque una tutela: il meccanismo si blocca, la banca non può più aggredire, se lo facesse sarebbe querelabile per estorsione. In pratica l’imprenditore viene protetto. La banca non può procedere con decreto ingiuntivo, il saldo non è esigibile. E’ in questo modo che salviamo le persone: un conto è pagare ciò che devi, altro è pagare ciò che devi moltiplicato per cinque o sei. Equitalia e le banche hanno trasformato i debiti in debiti eterni”. Come riferito da Bonvicini, ad Avellino sono state depositate da Federitalia già oltre trenta querele verso le banche. Scaperrotta fa sapere che sono numerosi gli arianesi alle prese con questi problemi, che possono incidere pesantemente su qualunque nucleo familiare. Molti casi, alcuni decisamente clamorosi, sono stati già risolti, adesso, l’ufficializzazione dello sportello Federitalia ad Ariano Irpino e il convegno informativo Usura bancaria e di Equitalia – ‘Come difendersi prima di essere aggrediti’. Una speranza in più per i cittadini in difficoltà.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-79 persone positive in provincia, 16 casi ad Avellino

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.337 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 79 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

“Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, una seduta di Consiglio Provinciale allargata alla presenza di tutti i sindaci”. L’iniziativa del presidente Biancardi

redazione

Pubblicato

-

L’attività dell’amministrazione provinciale per redigere una proposta complessiva dell’Irpinia per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza prosegue senza sosta. L’ente ha costituito un servizio specifico per le Politiche Europee. Dallo scorso 17 febbraio, sta raccogliendo l’adesione e i progetti dei singoli Comuni che sono stati invitati a partecipare. Questo percorso fa seguito alla fase d’ascolto promossa dal presidente Domenico Biancardi nei mesi scorsi. Agli uffici della Provincia sono anche arrivate proposte da parte di associazioni ed Enti Parco. Di pari passo, sta andando avanti il lavoro di approfondimento da parte dello stesso presidente Biancardi, con i consiglieri provinciali e i tecnici. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Sorpresa a rubare bevande al supermercato, denunciata per furto aggravato

redazione

Pubblicato

-

Furto aggravato”: è il reato di cui dovrà rispondere una ventenne denunciata dai Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino. (altro…)

Continua a leggere

Più letti