Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Domenica mattina in Villa Comunale Legambiente distribuisce gli imbuti per la raccolta dell’olio vegetale esausto.

Avatar

Pubblicato

-

Entra nel vivo la campagna di sensibilizzazione per la raccolta dell’olio vegetale esausto con il sistema del “porta a porta” nell’ambito del progetto “Life+Recoil” a cura di Legambiente, AzzeroCO2 e il Comune di Ariano, Assessorato all’Ambiente.

Domenica 23 giugno dalle 9,30 alle 13,30 in Villa Comunale ci sarà un gazebo informativo a cura di Legambiente Campania e dell’Ufficio Ambiente del Comune. Sarà distribuito materiale informativo sulla raccolta e il riciclo dell’olio utilizzato in cucina e soprattutto saranno distribuiti gli imbuti appositamente realizzati per facilitare la raccolta.

Il progetto, cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Life+, vede il Comune di Ariano, insieme a solo un altro comune d’Italia, Castell’Azzara in provincia di Grosseto”, protagonista di una sperimentazione finalizzata a creare e ottimizzare la filiera di raccolta dell’olio vegetale esausto mediante il “porta a porta” e l’utilizzo di un software innovativo per la tracciabilità e il monitoraggio dell’olio raccolto. Si vuole, quindi, evitare la dispersione dell’olio nell’ambiente, fonte di inquinamento e sfruttarne, al contrario, il grande potenziale energetico mediante la cogenerazione.

L’invito, quindi, da parte dell’Assessore all’Ambiente, Manfredi D’Amato, alle persone interessate e realmente propense a raccogliere l’olio utilizzato per le fritture o l’olio di conservazione dei cibi in scatola come tonno, funghi e quant’altro, a recarsi in Villa comunale domenica mattina presso il gazebo appositamente allestito, per ritirare l’imbutino e per segnalare la propria adesione al porta a porta dell’olio esausto. Si punta a coinvolgere almeno le 5mila utenze del perimetro urbano.

Il progetto Life+Recoil fu presentato alla cittadinanza nel corso di una conferenza all’Auditorium comunale, lo scorso 23 maggio, alla presenza del Presidente di Legambiente Campania, Michele Buonomo e suscitò grande interesse soprattutto da parte dei bambini delle scuole elementari e medie, sempre sensibili alle tematiche ecologiche. La stessa sensibilità ci si aspetta ora da parte degli adulti.

Per ulteriori info: www.recoveringoil.eu .

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

L’Alto Calore sospende l’erogazione idrica per rottura condotta adduttrice

redazione

Pubblicato

-

L’Alto Calore Servizi ha comunicato che, a causa di rottura della condotta adduttrice in agro di Castelfranci in data odierna martedì 26 ottobre 2021, è sospesa l’erogazione idrica. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Ad Ariano Irpino 27 ottobre, intervento di derattizzazione

redazione

Pubblicato

-

Il Comune di Ariano Irpino informa la cittadinanza che mercoledì 27 ottobre 2021,  è previsto un intervento di derattizzazione  su tutto il territorio  comunale.

Le operazioni di derattizzazione  avranno inizio dalle ore 7  in poi.

L’intervento di bonifica ambientale sarà realizzato, come di consuetudine, da un’impresa incaricata dall’Asl, con la collaborazione ed il controllo del personale comunale.

E’ importante  che  la popolazione osservi le seguenti precauzioni:

tenere, in quelle ore, le finestre chiuse;

non lasciare alimenti sui balconi;

evitare di stendere i panni all’esterno;

non circolare e fermarsi nelle aree trattate per tutto il periodo delle operazioni;

non rimuovere le esche ratticide dai luoghi ove sono state disposte.

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Raccolta differenziata-Raggiunta la percentuale del 49%, mai successo fino ad oggi

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino valuta positivamente l’avvio del sistema di raccolta differenziata gestito direttamente da Irpiniambiente, sia in termini di qualità che di risultati attesi. (altro…)

Continua a leggere

Più letti