CittadinazAttiva e Tribunale Del Malato – “Carenza di sangue negli Ospedali della Campania” Reviewed by Momizat on . Continua la carenza sangue in Regione Campania e, purtroppo, le conseguenze vengono avvertite anche in provincia di Avellino e presso il Presidio Ospedaliero “F Continua la carenza sangue in Regione Campania e, purtroppo, le conseguenze vengono avvertite anche in provincia di Avellino e presso il Presidio Ospedaliero “F Rating: 0
You Are Here: Home » Attualità » CittadinazAttiva e Tribunale Del Malato – “Carenza di sangue negli Ospedali della Campania”

CittadinazAttiva e Tribunale Del Malato – “Carenza di sangue negli Ospedali della Campania”

CittadinazAttiva e Tribunale Del Malato – “Carenza di sangue negli Ospedali della Campania”

Continua la carenza sangue in Regione Campania e, purtroppo, le conseguenze vengono avvertite anche in provincia di Avellino e presso il Presidio Ospedaliero “Frangipane” di Ariano Irpino.

Il differimento degli interventi chirurgici “non urgenti” è diventata una prassi sempre più frequente.

Il declassamento del Servizio Trasfusionale, che prima era in funzione presso il nostro nosocomio, a Centro di Raccolta sangue ha ulteriormente aggravato l’approvvigionamento di sangue nonostante la continua partecipazione dei donatori.

Anche i lavori per adeguare il servizio proseguono con una esasperante lentezza ed invece di ultimare i lavori entro ottobre 2017 si spera, forse, si concluderanno per la fine dell’anno.

Ad oggi questo è lo stato in cui versa  la tanto decantata “funzionalità ” del servizio sanitario.

Cittadinanzattiva e TDM continueranno ad informare l’opinione pubblica su questo argomento.

Il responsabile TDM – Dott.ssa Maria Cristina d’Amico                                             

Il Coordinatore A.T. – Dott. Antonio Gambacorta

Scroll to top
ArianoNews (note legali) Testata giornalistica Registrata presso il Tribunale di Ariano Irpino al n°01/13 del Registro Stampa in data 27/02/2013.
© Copyright 2013 - Il materiale pubblicato, pure essendo di dominio pubblico, non può essere utilizzato in nessun modo.
Developing by MarcoDedo.it